menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capi di alta moda con tessuti di fibra riciclata: il presidente Bui visita l’azienda Plisse’ di Piombino Dese

«Dagli scarti e dalla spazzatura vengono realizzati abiti con un tessuto di fibra totalmente riciclata. È una fashion house che da trent’anni unisce l’esperienza e l’autenticità del gusto italiano ad uno stile di business all’avanguardia e il successo è davvero clamoroso»

Grande successo dell’azienda Plissè di Piombino Dese alla settimana della moda milanese. Il presidente della Provincia di Padova Fabio Bui ha voluto visitare personalmente questa sorprendente realtà assieme al Sindaco e consigliere provinciale Cesare Mason.

La rigenerazione

«Sono rimasto piacevolmente sorpreso – ha detto Fabio Bui – quando ho appreso che un’azienda del nostro territorio ha partecipato alla fashion week a Milano con un prodotto che unisce innovazione e ricerca per l’ambiente. Dagli scarti e dalla spazzatura vengono realizzati abiti con un tessuto di fibra totalmente riciclata. È una fashion house che da trent’anni unisce l’esperienza e l’autenticità del gusto italiano ad uno stile di business all’avanguardia e il successo è davvero clamoroso. Una fucina di idee dove Plissè si pone sempre obiettivi più ambiziosi. L’idea è quella di inserire materiali sempre più sostenibili all’interno delle collezioni, arrivando ad un tessuto riciclato al 100%, grazie alla rigenerazione della plastica che viene fusa e miscelata con un’altra fibra di poliestere. Il risultato è quello di un capo che unisce tradizione e innovazione con il file rouge, lo stile inconfondibile e l’eleganza del made in Italy. Beatrice Mason, la giovanissima designer, figlia d’arte del padre Paolo e di mamma Morena Bragagnolo ha sviluppato ulteriormente l’azienda arrivando a produrre ed esportare nei mercati internazionali più importanti come Stati Uniti, Medio Oriente, Russia, Europa e Balcani. Da tempo come Provincia mi sono impegnato a visitare le realtà produttive che si rivelano sempre più sorprendenti e meritano tutta la mia ammirazione per la grande capacità imprenditoriale e l’originalità dei prodotti».

I numeri

Plissè è una S.p.A. attiva nel settore dell’abbigliamento femminile di fascia medio alta. L’azienda produce attualmente oltre 500mila capi all’anno distribuiti in circa 800 punti vendita indirizzati sia al mercato italiano che a quello internazionale.

«Non ci sarà futuro se perdiamo il valore delle nostre imprese»

«Stiamo parlando di imprenditori capaci – ha concluso il sindaco Cesare Mason - che dedicano tutto il loro impegno all’attività aziendale, coniugano innovazione e originalità e sanno guardare ai cambiamenti ottimizzando i processi e rispettando l’etica del lavoro e della produzione. Sono questi gli imprenditori che sanno scrivere nuove pagine di crescita veneta e padovana. Come Provincia di Padova mi sto impegnando per sostenere queste attività produttive fondamentali per il nostro territorio, per creare nuove opportunità di crescita, favorire lo sviluppo di collegamenti infrastrutturali e telematici e rivolgere il massimo impegno per utilizzare al meglio il Recovery fund. Non ci sarà futuro se perdiamo il valore delle nostre imprese della rete locale fatta di persone e di solidarietà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento