menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cariolaro S.p.a, firmato l’accordo per la cassa integrazione speciale

E' stato firmato in queste ore l'accordo tra i sindacati e l'azienda di Carmignano per stabilire il Cigs: l'accordo prevede che siano interessati dal provvedimento 79 dipendenti dello stabilimento per un totale di 12 mesi. La rotazione avverrà su base annua

E’ stato firmato in queste ore l’accordo per la cassa integrazione straordinaria alla Cariolaro S.p.a di Carmignano di Brenta.

AZIENDA. L’azienda, che opera nel settore cartario e cartotecnico, conta attualmente 95 dipendenti di cui 82 nell’unità produttiva di Carmignano e altri 13 ancora in forza nella sede di San Pietro in Gù, già in cessazione dell’unità produttiva.

IL TAVOLO DELLE TRATTATIVE. Già dai primi di maggio la società ha comunicato la necessità di far ricorso alla Cigs, che si è decisa, appunto in queste ore. Al tavolo delle trattative: l’assessore provinciale al Lavoro e Formazione Massimiliano Barison, il legale rappresentante dell’azienda Federico Cariolaro, Fabio Nigri, Mauro Zambon, Andrea Bertin, Maurizio Comin e Domenico Battistella per le Rsu, Danilo Bosco della Fistel-Cisl, Claudio Fontanella per Confindustria Padova e il vice sindaco di Carmignano di Brenta Alessandro Bolis.

L'ACCORDO. L’accordo raggiunto riguarda la cassa integrazione per 79 dipendenti dello stabilimento di Carmignano per un totale di 12 mesi. La cassa integrazione straordinaria sarà collegata ai volumi produttivi del reparto di appartenenza. La rotazione avverrà su base mensile.

IL PAGAMENTO. La società chiederà all’Inps il pagamento diretto dell’integrazione salariale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento