Domenica, 21 Luglio 2024
Economia Camposampiero

Carraro, riparte la trattativa. I sindacati: «Un punto di partenza»

Il 28 marzo ci sarà un nuovo incontro durante il quale l’azienda presenterà una nuova proposta, differente da quella presentata a dicembre e contestata da lavoratrici e lavoratori

Nella mattinata di giovedì 16 marzo, come da convocazione dell’azienda, si è svolto il primo incontro fra le parti per discutere della situazione che ha portato alla proclamazione dello stato di agitazione e agli scioperi delle scorse settimane.

Tavolo

L’azienda ha presentato un referente che si occuperà del tavolo di trattativa che si è aperto oggi per affrontare i punti delle rivendicazioni delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Antonio Carraro che riguardano il ripristino delle relazioni sindacali, il costo e la qualità della mensa, la disparità salariale tra vecchi e nuovi assunti e la stipula di un contratto integrativo aziendale.

Sindacati

Il 28 marzo ci sarà un nuovo incontro durante il quale l’azienda presenterà una nuova proposta, differente da quella presentata a dicembre e contestata da lavoratrici e lavoratori. «Per noi il punto di partenza di questo tavolo dev’essere la piattaforma votata da lavoratrici e lavoratori. Reputiamo che questo sia il primo segnale positivo frutto delle iniziative messe in campo in questi mesi. Lo stato d’agitazione rimane in essere, ma fino al 28 marzo le iniziative di sciopero sono sospese», hanno dichiarato alla fine dell’incontro Anna Zanoni della Fiom di Padova e Luca Gazzabin della Fim di Padova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carraro, riparte la trattativa. I sindacati: «Un punto di partenza»
PadovaOggi è in caricamento