menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comitato alluvioni, troppe rotture e rischi idraulici: abbassare l’Imu

Il Comitato ha inviato una richiesta al ministro dell'economia, al presidente della regione Veneto ai sindaci e al commissario per l'emergenza alluvione Veneto per chiedere la riduzione della tassa sugli immobili nei territori colpiti dall'alluvione

Il Comito alluvione Veneto 2010 ha inviato al ministro dell’economia, al presidente della regione Veneto, ai sindaci e al commissario per l’emergenza alluvione Veneto una richiesta di riduzione dell’Imu.

LE MOTIVAZIONI. Tra le motivazioni addotte dal Comitato il rischio idraulico, a cui ormai è esposto sempre più frequentemente il territorio stesso, i danni morali e materiali, che ne derivano e i costanti allagamenti provocati da esondazioni o da rotture arginali dei fiumi.


L'ABBASSAMENTO. Il Comitato chiede che la riduzione dell'aliquota dell'IMU dello 0,2% fissandola proprio allo 0,2% per tre anni, alle famiglie e alle imprese colpite dall’alluvione di ottobre/novembre 2010.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento