Confindustria Padova celebra le 21 imprese associate da settant'anni

Dal 1945 una storia condivisa. Il riconoscimento durante l'assemblea privata tenutasi martedì 30 giugno. Il presidente Massimo Finco: "Giochiamo in attacco i prossimi 70. L'industria è la chiave della svolta"

In foto: il presidente di Confindustria Padova Massimo Finco e le 21 aziende premiate

Settant'anni, ma non li dimostrano. Sono le 21 imprese ininterrottamente iscritte a Confindustria Padova dal 1945 e celebrate per il settantennale di vita associativa. Quell'anno, infatti, Confindustria Padova veniva ricostituita come Unione degli Industriali della provincia di Padova (le origini dell’associazione risalgono ai primi anni Venti). 

LE AZIENDE PREMIATE. Le 21 aziende premiate per i 70 anni di vita associativa sono: A. Finesso & C. di Padova; Birra Peroni di Padova; Bonaiti di Mestrino; Bordin Ettore e figli di Padova; Cementizillo di Este; De Marchi Antonio e figli di Piove di Sacco; F.lli Calegaro di Teolo; l'ingegnere Fabris Pasquale di Cittadella; Fila Industria Chimica di San Martino di Lupari; Luxardo di Torreglia; Gaetano Paolin di Padova; Gazzaniga di Albignasego; La Calce del Brenta di Cittadella; Lundbeck Pharmaceuticals Italy (Lipi) di Padova; Molino Benetello di Galliera Veneta; Munari F.lli di Fontaniva; Sacchettificio nazionale Corazza di Ponte San Nicolò; Salumificio Fontana dei F.lli Fontana di Este; Tombola Costruzioni di Padova; Vetrotecnica di Padova; Wolters Kluwer Italia - divisione Cedam, nata a Padova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FINCO. Il riconoscimento è stato consegnato dal presidente di Confindustria Padova, Massimo Finco nel corso dell’assemblea ordinaria privata, tenutasi martedì 30 giugno a Villa Borromeo a Sarmeola di Rubano. "Il nostro grazie va a queste imprese che hanno contribuito a scrivere la storia dell’associazione - ha dichiarato il presidente di Confindustria Padova, Massimo Finco - ed esprimono un coraggio e una responsabilità fondati sui valori che ci tramandiamo da generazioni. Quell’attitudine a non smettere mai di guardare avanti che è stato il tratto distintivo dei nostri 70 anni. Giochiamo in attacco i prossimi 70. L’industria è la chiave della svolta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento