Conselvano: Confindustria, Comuni e ZIP insieme per il rilancio della zona industriale

Riqualificare l’area industriale del Conselvano in termini di sicurezza, manutenzione strade e servizi alle imprese, verde e illuminotecnica per potenziare le opportunità manifatturiere di un territorio dove operano oltre 2.400 aziende

Riqualificare l’area industriale del Conselvano in termini di sicurezza, manutenzione strade e servizi alle imprese, verde e illuminotecnica per potenziare le opportunità manifatturiere di un territorio dove operano oltre 2.400 aziende e rilanciare le potenzialità di insediamento in un’area produttiva strategica ma da troppo tempo ‘lasciata a se stessa’.

IL TAVOLO

È l’obiettivo della Delegazione Confindustria di Este che dopo un’intensa attività di monitoraggio delle imprese e di confronto con le istituzioni, ha promosso l’attivazione del “Tavolo tecnico programmatico per la gestione della zona industriale del Conselvano (ZIC)” insieme ai Comuni di Arre, Bagnoli di Sopra, Conselve, Tribano e al Consorzio Zona Industriale di Padova (ZIP). La costituzione del Tavolo è stata sottoscritta nei giorni scorsi nella sede di Mita Spa a Conselve (Pd) da Francesco Blasi Delegato di territorio Delegazione Confindustria di Este, dai Sindaci Alberto Sturaro di Arre, Roberto Milan di Bagnoli di Sopra, Alberta Boccardo di Conselve, Piergiovanni Argenton di Tribano e da Alberto Cecolin Presidente del Consorzio ZIP.

LA CABINA DI REGIA

È stata costituita una “cabina di regia permanente” che avrà l’obiettivo di promuovere tutti i progetti operativi per la riqualificazione della ZIC, mettere in campo un programma condiviso di rilancio per consolidare le imprese esistenti e attrarre nuove realtà e sostenere, presso gli Enti competenti, i progetti di re-industrializzazione, incluse le iniziative volte ad attrarre risorse pubbliche nazionali e comunitarie. Tra le priorità, gli interventi su infrastrutture e sicurezza stradale, illuminazione a led, videosorveglianza, un progetto specifico sulla banda larga ma anche un piano di marketing territoriale che valorizzi l’attrattività dell’area e le potenzialità di insediamento nelle aree edificabili e nei capannoni non utilizzati. L’area produttiva che il Tavolo tecnico vuole restituire a nuova vitalità ha una superficie complessiva di 3.728.900 mq, di cui oltre 688 mila mq disponibili.

NUOVO IMPULSO AL NOSTRO TERRITORIO

«Il tavolo che abbiamo costituito - dichiara Francesco Blasi, Delegato di territorio Confindustria di Este - rappresenta un punto d’inizio importante e saprà dare un nuovo impulso al nostro territorio. La zona industriale del Conselvano è un polo strategico per la Bassa Padovana e per tutta la provincia, da troppo tempo in una condizione di degrado per lo stato delle strade, la scarsa vigilanza, l’abbandono di alcuni immobili. Da qui la scelta di promuovere il tavolo per un’azione di rilancio condivisa e tempestiva. Confindustria metterà a disposizione competenze e progettualità per aprire una fase nuova che potenzi le opportunità manifatturiere del territorio, attragga nuove realtà, anche basate sull’industria 4.0 e su processi di filiera, e aiuti la ripresa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL PIANO DI LAVORO

Il piano di lavoro prevede già nelle prossime settimane la redazione di un piano per la gestione delle infrastrutture stradali e la valorizzazione delle aree disponibili. «La crescita è un percorso obbligato e possibile - aggiunge Blasi - ma ha bisogno di un collante tra pubblico e privato e di una visione condivisa. La ZIC ha grandi potenzialità attrattive per le superfici ancora disponibili e per la logistica, che il nuovo casello di Monselice Sud renderà ancora più competitiva. Ma solo una concertazione positiva può valorizzarle. Il Tavolo dimostra questa volontà di pubblico e privato e potrà contare sulla consulenza tecnica del Consorzio ZIP e l’esperienza di gestione della più grande zona industriale del Nord Est».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento