«La burocrazia si comporta come se le imprese non fossero al collasso»: l'accusa di Ascom

«In un momento come questo, mentre il Paese è alle prese con una crisi sanitaria di proporzioni inimmaginabili, mentre la gente muore e le imprese rischiano di chiudere, la burocrazia trova un cavillo per creare un obbligo a quattro giorni da un decreto»

Patrizio Bertin

«C’è un virus che uccide le persone e c’è la burocrazia che, non capendo la gravità del momento, continua a comportarsi come se le imprese non fossero al collasso»: è netta la posizione dell’Ascom Confcommercio di Padova a fronte dell’ennesimo balzello burocratico caduto tra capo e collo delle imprese nella serata di giovedì 19 marzo con una scadenza per la data odierna relativa alla vidimazione dei libri sociali ma più ancora alle ritenute d’acconto e ai contributi previdenziali trattenuti in busta paga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accusa

Interviene duramente Patrizio Bertin, presidente di Ascom Padova e Confcommercio Veneto: «In un momento come questo, mentre il Paese è alle prese con una crisi sanitaria di proporzioni inimmaginabili, mentre la gente muore e le imprese rischiano di chiudere, la burocrazia pensa bene di trovare, tra le righe del “Cura Italia”, un cavillo per creare un obbligo a quattro giorni da un decreto che, nello spirito, avrebbe dovuto dire semplicemente “tutti i pagamenti sono, al momento, sospesi” anche se, per noi, la stesura definitiva dovrà essere “a reddito zero, tasse zero”».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento