Decreto Liquidità, Bertin: «Tutto va bene, purché si faccia presto e senza burocrazia»

«Se, come ha detto il ministro Patuanelli, la procedura dell'erogazione sarà immediata e priva di vincoli, senza valutazioni di merito di credito o valutazioni andamentali, siamo sulla strada giusta»

Patrizio Bertin, presidente di Ascom Confcommercio Padova

«Tutto va bene, purché si faccia presto e si faccia senza burocrazia»: commenta così i nuovi interventi del Governo il presidente di Confcommercio Veneto e Ascom Padova, Patrizio Bertin.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento

Prosegue Bertin: «I provvedimenti sono buoni, soprattutto i 25mila euro di prestito con la garanzia al 100% dello Stato. Se, come ha detto il ministro Patuanelli, la procedura dell'erogazione sarà immediata e priva di vincoli, senza valutazioni di merito di credito o valutazioni andamentali, siamo sulla strada giusta. Però ripeto: subito deve essere subito. E senza burocrazia». Ovvio, al riguardo, l’impegno di assistenza degli uffici dell’Ascom che, di concerto con Fidi Impresa & Turismo Veneto sono già attivi su questo fronte. «Vanno bene anche lo stop dei versamenti Iva - aggiunge Bertin - delle ritenute e dei contributi assistenziali e previdenziali e dei premi di assicurazione obbligatoria sul lavoro dipendente per i mesi di aprile e maggio 2020, anche se io continuo a sostenere che non di rinvio deve trattarsi ma, per ciò che attiene alle tasse, di azzeramento: a zero reddito, zero tasse». Infine, una valutazione: «Abbiamo appreso che l’Austria comincerà la propria “fase 2” già martedì 14 aprile. Ma non è sulla data che appunto la mia attenzione, bensì sulle modalità. Il governo austriaco ha deciso di muoversi per gradi: prima i piccoli negozi sotto i 400 metri quadrati. Sarebbe tanto assurdo pensare, quando sarà il momento, a qualcosa del genere anche da noi?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Uno «strepitoso» test rapido: bastano sette minuti per scoprire se si è positivi al Coronavirus

  • Live - Due decessi sul posto di lavoro, crescono ancora i contagiati in provincia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento