menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gis e droni, a Padova il primo master in Italia

Si tratta di un master di II livello coordinato dal dipartimento di Ingegneria civile edile ed ambientale dell'Università, con la collaborazione di altri 4 dipartimenti dello stesso ateneo

Gestione sostenibile del territorio e delle risorse, progettazione di reti ecologiche, mappatura dei servizi ecosistemici, cartografia per la gestione dei conflitti ambientali, nuove tecnologie per l’agricoltura di precisione. Arriva a Padova, primo in Italia, il master in Gis, GIScience e Sistemi di pilotaggio remoto.

IL PROGRAMMA FORMATIVO DEL MASTER. "Il programma formativo - spiega il professor Massimo De Marchi, direttore del nuovo master - offre un percorso che spazia dalla geografia all’ecologia, dai corsi base su Gis, remote sensing e droni ai percorsi specifici sulla gestione e modellazione di dati geospaziali per la gestione del territorio e delle risorse, sui processi partecipativi nella produzione e rappresentazione del territorio con il valore socio-ambientale della gestione dei conflitti ambientali".

MASTER DI II LIVELLO. Il master, basandosi da un lato sugli approcci interdisciplinari della GISScience e, dall'altro, su un uso consapevole delle oramai sempre più diffuse tecnologie geografiche, dal remote sensing (satelliti, droni etc.) al Participatory Gis, intende fornire strumenti concettuali e operativi per l'analisi e la gestione sostenibile del territorio e delle sue risorse.

DIPARTIMENTI COINVOLTI. Si tratta di un master di II livello, coordinato dal dipartimento di Ingegneria civile edile ed ambientale dell'università di Padova, che vede la collaborazione di altri quattro dipartimenti dello stesso ateneo: Geoscienze, Scienze storiche, geografiche e dell'antichità (Dissgea), Agronomia animali alimenti risorse naturali e ambiente (Dafnae), Territorio e sistemi agro-forestali (Tesaf).

CONVENZIONI. Si segnala la collaborazione con Fto Remote Fly per le esercitazioni del master all'aeroporto di Padova e la convenzione che permette ai corsisti del master di beneficiare del 50% di sconto al “Corso per pilota Sapr”. Gli iscritti al master inoltre avranno a disposizione una licenza ArcGIS student edition per un anno.

CORSI SINGOLI. Il master offre inoltre corsi singoli in Biodiversità e servizi ecosistemi nella pianificazione del territorio (2 Cfu), Storia della cartografia e uso delle carte storiche nelle ricostruzioni geo-storiche (2 cfu), Participatory Gis e metodologie della decisione pubblica inclusiva (4 cfu), Information modeling and management (Imm) in ambito building (Bim) e infrastructure (Iim) (2 cfu); Agricoltura di precisione ed applicazioni dei sistemi a pilotaggio remoto (2 cfu); Territori dei cittadini: geografia e GIScience per la gestione dei conflitti socio-ambientali (3 cfu); Digital earth, voluntary geography e mappatura dei servizi ecosistemici (3 cfu).

INFORMAZIONI:

Crediti: 60 (32 CFU di insegnamenti comuni, 10 CFU di insegnamenti di indirizzo e 18 CFU di stage).

Durata: marzo-dicembre 2016 (due giorni alla settimana)

Frequenza obbligatoria: 70%

Luogo: Dipartimento ICEA

Scadenza iscrizioni 29 gennaio 2016 ore 12.30

Segreteria Master GIScience

https://www.mastergiscience.it

Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale

Via Loredan 20, 35131, Padova

e-mail: mastergiscience@dicea.unipd.it 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento