Dmo acquisisce Lillapois, l’obiettivo? «Creare la più importante catena in Italia nel mercato drugstore»

La trattativa era stata inizialmente avviata a novembre 2019, ma si era poi interrotta a causa del periodo di lockdown. «Con i negozi Lillapois saliamo al 7% del mercato del Nord Ovest, ma puntiamo ad arrivare anche lì al 15%, con un intenso piano di aperture»

Oggi in Padova, presso lo studio del notaio Crivellari, è stato siglato tra le parti il contratto di acquisto da parte di Dmo Spa della catena Lillapois, di proprietà dalla Società Ids, anch’essa basata a Padova. Il contratto siglato prevede l’acquisto del 100% delle quote della Società Ids, che controlla i negozi Lillapois.

Le prime fasi della trattativa

La trattativa era stata inizialmente avviata a novembre 2019, ma si era poi interrotta a causa del periodo di lockdown. Con l’accordo siglato passano a Dmo -  società della famiglia Celeghin, che controlla la catena Caddy’s operante con 218 negozi nello stesso mercato drugstore - 49 negozi Lillapois, di cui 45 negozi nel Nord Ovest.

«La più importante catena in Italia nel mercato drugstore»

Il Presidente del Gruppo Dmo, Fabio Celeghin, ha dichiarato: «Abbiamo seguito con attenzione e fin dall’inizio lo sviluppo dei negozi Lillapois, che hanno caratteristiche molto vicine a quelle dei nostri Caddy’s. Puntiamo a creare la più importante catena in Italia nel mercato drugstore, sullo stile dei negozi Boots in Inghilterra e Walgreens negli Stati Uniti: drugstore di seconda generazione con assortimenti diversificati nell’area beauty e salute».

La trattativa

La trattativa lato Dmo è stata seguita da Stefano Di Bella, direttore generale del Gruppo Dmo, e da Vittorio Mongino, Chief Financial Officer, con il supporto dello studio legale Chiomenti  di Milano. Il dott. Di Bella ha precisato che «questa acquisizione è una tappa fondamentale dello sviluppo Dmo nel Nord Ovest del Paese. Dmo nasce nel Nord Est, dove controlla il 15% del mercato drugstore. Con i negozi Lillapois saliamo al 7% del mercato del Nord Ovest, ma puntiamo ad arrivare anche lì al 15%, con un intenso piano di aperture».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La società

Key Facts: Dmo è posseduta al 100% dalla Famiglia Celeghin. Oggi è al potere la terza generazione, rappresentata da Fabio Celeghin, Presidente ed Amministratore Delegato del Gruppo e da Annalisa Celeghin, Vicepresidente. Dmo controlla anche il 100% della catena Beauty Star - 69 profumerie selettive nel Nord Italia - e della catena  L’Isola dei Tesori - 171 negozi specializzati nel settore Pet food & services. Dmo ha chiuso il 2019 con 330 mio di euro di fatturato e 21 mio di ebitda. La sede legale della Dmo è nella Countryhouse di famiglia a Pernumia (Padova).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento