Economia

Ripartono le manifestazioni in presenza in Fiera: appuntamento il primo luglio con "Africa Architectour"

Il quartiere di via Tommaseo apre i suoi cancelli per la prima edizione di Africa Architectour, la Fiera internazionale B2B nata per incentivare le opportunità di business fra aziende italiane del design dell’arredo e delle finiture di interni e distributori, contractor, architetti e design del continente africano

Nuove date, nuove partnership e progetti, la stessa location di sempre. Fiera di Padova rilancia due manifestazioni di successo come Flormart e Green Logistics Expo grazie agli accordi chiusi nelle ultime ore con due realtà affermate del sistema fieristico nazionale, Fiere di Parma e Senaf. Nuove sinergie che fanno seguito a quella, avviata già nelle scorse settimane, con la società milanese Fandango Club Creators per BeComics!, il festival internazionale del fumetto, del gioco e della cultura pop.

Ripartenza

Tutto questo mentre si avvicina la tanto attesa stagione della ripartenza degli eventi in presenza: l’1 e 2 luglio il quartiere di via Tommaseo aprirà i suoi cancelli per la prima edizione di Africa Architectour, la Fiera internazionale B2B – con accesso a numero chiuso su invito - nata per incentivare le opportunità di business fra aziende italiane del design dell’arredo e delle finiture di interni e distributori, contractor, architetti e design del continente africano. Dichiara Luca Veronesi, direttore generale di Padova Hall «Siamo felici di annunciare queste nuove sinergie, che garantiranno importanti possibilità di sviluppo e nuovi apporti di competenza alle due manifestazioni. Pur uscendo da un periodo segnato da tante difficoltà siamo riusciti a mettere in sicurezza due marchi di grande successo, che ora potranno essere ulteriormente valorizzati e che si confermeranno come riferimento per le rispettive community, quella del florovivaismo e verde urbano e quella della logistica sostenibile. Dopo la partnership con Fandango Club per BeComics! si tratta di un ulteriore passo in avanti nel percorso di crescita di eventi che continueranno a trovare in Fiera di Padova la sede ideale».

L’accordo con Parma

Dopo l’anno di sospensione imposto dal Covid, il 2021 è l’anno che segna un nuovo inizio per Flormart. È stato infatti siglato l’accordo che sancisce una “nuova era” per il Salone del florovivaismo, dell’architettura del paesaggio e delle infrastrutture verdi. Un percorso che si inscrive nel “viaggio” iniziato 70 edizioni fa a Padova e orienta, con ancor più decisione, la rotta in direzione del futuro: la 71esima edizione si terrà in Fiera a Padova dal 6 all’8 ottobre 2021 e vedrà la collaborazione fra Padova Hall, società che gestisce il quartiere fieristico di Padova, e Fiere di Parma, realtà che vanta nel proprio portfolio manifestazioni internazionali di successo come Cibus, Mercanteinfiera e il Salone del Camper. La manifestazione resterà saldamente ancorata alla città di Padova, al suo quartiere fieristico attraversato da un profondo progetto di rinnovamento e al suo vivace tessuto economico.

In tandem con Senaf

Appuntamento dal 5 al 7 ottobre 2022 invece per Green Logistics Expo, l’evento internazionale di business, marketing, cultura, approfondimento, esposizione e confronto sui temi più avanzati della logistica. Un’occasione per riflettere sulle opportunità di sviluppo all’insegna della sostenibilità ambientale di un settore tra i più dinamici dell’economia nazionale. L’evento, dopo lo stop dovuto alla pandemia nel 2020, tornerà in Fiera a Padova rispettando la sua scansione biennale grazie all’accordo firmato con Senaf, player di primo piano nel panorama fieristico, che vanta un portfolio di 25 fiere ed eventi specializzati B2B in settori che vanno dall’industria meccanica alla sanità, passando per il settore energetico e quello automotive.

Africa Architectour

Ad Africa Architectour, dall’1 al 2 luglio, saranno oltre 60 le aziende italiane presenti: una selezione di realtà di altissimo livello in cui figurano alcuni dei più grandi e riconosciuti nomi italiani del design e dell’architettura italiana, aziende dell’arredo di alta gamma, imprese del settore dell’illuminotecnica e dei serramenti, marchi leader nel campo della domotica e dell’elettrotecnica, imprese fornitrici di materie prime per l’edilizia, realtà produttrici di complementi d’arredo e finiture d’interni in ambito luxury e non solo, dai vetri di Murano ai mosaici fino alle decorazioni in stucco. Allo spazio espositivo si affiancherà un serrato calendario di incontri di matching one to one già prefissati, in modo da facilitare l’efficacia degli scambi. Fra i buyer in arrivo (ci saranno rappresentati professionisti africani di 12 diversi Paesi: Camerun, Costa d’Avorio, Egitto, Etiopia, Ghana, Kenya, Marocco, Nigeria, Senegal, Sudafrica, Sudan e Tunisia, ma anche realtà di altri Paesi che operano in Africa) figurano architetti, contractor con all’attivo esperienze in grandi progetti e distributori in grado di amplificare le opportunità di business. L’evento è nato dall’ascolto degli operatori del mercato e realizzato da Fiera di Padova con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, dalla Regione del Veneto nell’ambito del Programma Promozionale condiviso con le Camere di commercio di Venezia Rovigo e Treviso Belluno, in collaborazione con Venicepromex Agenzia per l’internazionalizzazione, la Camera di Commercio di Verona e l'Azienda Speciale della Camera di Commercio di Vicenza, Made in Vicenza.

Protocollo Aefi

Durante l’evento sarà applicato il protocollo AEFI, approvato dal Comitato Tecnico Scientifico per lo svolgimento delle manifestazioni fieristiche in presenza: i professionisti in arrivo dall’estero (che sono sottoposti all’obbligo di tampone prima della partenza) potranno accedere al servizio tamponi con rilascio di referto in lingua inglese allestito in Fiera in modo da assolvere facilmente all’obbligo di test molecolare prima del rientro nel loro Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripartono le manifestazioni in presenza in Fiera: appuntamento il primo luglio con "Africa Architectour"

PadovaOggi è in caricamento