menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La veduta del progetto della nuova ala

La veduta del progetto della nuova ala

Expo 2015, un'occasione anche per il rilancio turistico di Padova

Il rettore Zaccaria e il sindaco reggente Rossi a Milano per incontrare Pisapia sulle potenziali ricadute positive della fiera. La città e il suo ateneo puntano sull'attrattiva della nuova ala dell'orto botanico

La nuova ala dell'orto botanico, nella sua forma architettonica avveniristica, è il biglietto da visita su cui punterà la città di Padova per sfruttare al massimo le potenziali ricadute in termini di flussi turistici in occasione dell'Expo 2015. In quest'ottica si inserisce l'incontro tenutosi mercoledì a Milano tra il magnifico rettore Giuseppe Zaccaria e il sindaco reggente Ivo Rossi con Giuliano Pisapia.

VOLANO PER IL TURISMO. "È importante rafforzare l'asse Padova–Milano in questo senso – spiega Rossi – l'Expo 2015 può e deve essere una occasione di crescita della dimensione turistica padovana, che già negli ultimi due anni, nonostante la crisi, registra saldi positivi in termini di presenze e soggiorni, cresciuti nell'ultimo semestre di oltre il 7 per cento. La nuova ala dell'orto botanico, laboratorio della biodiversità, aggancia naturalmente Padova al tema dell'Expo "Nutrire il pianeta, energia per la vita".

IL "BRAND" ORTO BOTANICO-UNIVERSITÀ. "In questo senso - continua il sindaco reggente - l'incontro di oggi mette le basi per l'inizio di un rapporto che, ne sono certo, porterà vantaggiose sinergie per un salto di qualità che porterà a Padova un numero ancora maggiore di presenze, creando nuova economia, e posizionando la città nella fascia alta delle mete turistiche a livello italiano ed europeo. Oggi Padova rilancia la sfida a se stessa con questa impresa che guarda al futuro, e di cui l'università è stata lungimirante protagonista con un investimento di oltre 14 milioni di euro. Quella della nuova ala dell'Orto botanico è anche una sfida architettonica: una gemma verde di cristallo ed acqua, incastonata fra Santa Giustina, il Santo e Prato della Valle. Il brand Orto Botanico-Università darà alla città un valore aggiunto ineguagliabile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento