menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finti poveri, scovati anche a Padova i “furbetti” del ticket

Controlli a tappeto della Guardia di finanza in tutto il Veneto per smascherare i falsi indigenti che hanno beneficiato dell'esenzione del ticket sanitario nel biennio 2009-2010: 2300 quelli scoperti in tutto ma il numero è destinato a crescere

Sono stati scoperti in Veneto dalla Guardia di finanza 2mila 300 “furbetti” del ticket sanitario.

I CONTROLLI. Le Fiamme Gialle stanno effettuando controlli a tappeto in tutta la Regione: per il momento sono solo 5 le Ulss prese in esame sulle 22 esistenti con un bacino d'utenza di circa 1milione e 200mila assistiti residenti in 183 comuni delle province venete. 30mila in tutto le prestazioni esaminate.


NUMERO DESTINATO A CRESCERE. I controlli effettuati con una moderna piattaforma di analisi, sono arrivati anche nel padovano, in particolar modo nell’Ulss di Monselice, ed hanno smascherato diversi falsi poveri con tanto di autocertificazione falsa. Controlli destinati a proseguire ed ad allargarsi: nella lente d’ingrandimento sono finite già altre 8mila persone fisiche dichiaratesi disoccupate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento