Firmata l’intesa per la gestione di Irap e addizionale regionale Irpef

Il protocollo, che ha validità annuale, affida all’Agenzia la gestione delle attività di liquidazione sulla base delle dichiarazioni presentate, l’attività di controllo volta a contrastare gli inadempimenti e l’evasione, la riscossione delle somme, nonché i rimborsi per le imposte erroneamente versate e l’attività di contenzioso per le eventuali controversie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

E’ stata rinnovata anche per quest’anno l’intesa tra la Regione Veneto e l’Agenzia delle Entrate relativa alla gestione dell’Irap (Imposta regionale sulle attività produttive) e dell’addizionale Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche).

L’accordo è stato sottoscritto dal Direttore regionale delle Entrate, Giovanni Achille Sanzò, e dal Segretario per il Bilancio della Regione, Mauro Trapani. Grazie all’accordo i contribuenti potranno rivolgersi agli uffici delle Entrate presenti sul territorio regionale per ricevere informazioni e assistenza sui due tributi e sugli adempimenti connessi.

Il protocollo, che ha validità annuale, affida all’Agenzia la gestione delle attività di liquidazione sulla base delle dichiarazioni presentate, l’attività di controllo volta a contrastare gli inadempimenti e l’evasione, la riscossione delle somme, nonché i rimborsi per le imposte erroneamente versate e l’attività di contenzioso per le eventuali controversie.

La Regione Veneto, inoltre, fornirà all’Agenzia delle Entrate informazioni tempestive sugli atti normativi che adotterà in materia di imposte e l’Agenzia, a sua volta, assicurerà la massima diffusione e l’osservanza delle prescrizioni previste.

Una Commissione Paritetica, formata da rappresentanti della Regione e dell’Agenzia, coordinerà e monitorerà la gestione delle attività oggetto della convenzione e, in particolare, il livello di assistenza offerto ai contribuenti, l’individuazione delle categorie economiche di significativo interesse per la Regione e la programmazione delle attività del controllo, del contenzioso e della gestione dei rimborsi.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento