menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altri quattro milioni di euro per l'imprenditoria femminile, tutte le specifiche

.Il bando ha registrato un successo impensabile con 405 imprese che hanno presentato domanda per una richiesta di contributo superiore ai nove milioni

Grazie allo stanziamento di 4 milioni di euro dello scorso novembre, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico, Roberto Marcato, la giunta regionale ha approvato lo scorrimento delle domande di partecipazione al bando per l’erogazione di contributi all’imprenditoria femminile, deliberato lo scorso 8 marzo nel giorno della Festa della Donna.

Le domande presentate

«Con questo provvedimento manteniamo la nostra attenzione verso il mondo femminile e all’imprenditoria che lo rappresenta – sottolinea l’assessore Marcato -.Il bando ha registrato un successo impensabile con 405 imprese che hanno presentato domanda per una richiesta di contributo superiore ai nove milioni. Le risorse a disposizione nella fase iniziale, 3 milioni 192.881, avevano permesso di finanziare solo le prime 146 imprese su 197 domande istruite. Un vero peccato perché meritavano attenzione in molte di più; le protagoniste erano dei veri simboli di quell’imprenditoria veneta, del saper fare e della creatività tipica del nostro tessuto sociale e produttivo. Con il collegato alla legge di stabilità 2020 la Regione è riuscita a stanziare ulteriori 4 milioni di risorse. Questo, ora, consente alla Direzione Industria e Artigianato di scorrere l’elenco con le domande di partecipazione al bando rimanenti e procedere al finanziamento di quelle che erano rimaste escluse ma risulteranno concluderanno un’istruttoria positiva». 

Allargare i contributi

«Essere riusciti ad allargare questi contributi – conclude l’Assessore – è un segnale importante con il quale la regione intende rafforzare il tessuto imprenditoriale veneto e arricchire le sue potenzialità anche in momenti non facili. L’imprenditoriale femminile veneta con questa operazione sta dimostrando di saper cogliere le occasioni strategicamente importanti e utili a fare impresa, sfruttando un sostegno concreto e sostanzioso per le loro imprese».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento