Economia

Trasporti, fusione Aps ed ex Sita Costituita la "BusItalia Veneto"

Martedì la nascita della nuova società con capitale iniziale di 50mila euro sottoscritto per il 45% da Aps Holding e per il 55% da BusItaia Sita Nord. Nei prossimi mesi vi sarà il conferimento dei due rami d'azienda

È stata costituita martedì, nello studio del notaio Emanuela Carrucciu di Padova, la nuova società BusItalia Veneto spa, con capitale iniziale di 50mila euro, sottoscritto per il 45% da Aps Holding spa e per il 55% da BusItalia Sita Nord srl. La sede sociale è stata fissata a Padova, in via del Pescarotto 25/27.

IL CDA. Per la firma dell'atto costitutivo sono intervenuti l'amministratore delegato di BusItalia Sita Nord srl, Renato Mazzoncini, ed il presidente e amministratore delegato di Aps Holding spa, Paolo Rossi. Il consiglio di amministrazione della neonata società è formato da cinque componenti, due (tra i quali il presidente) di nomina di Aps, e tre (tra i quali l'amministratore delegato) di BusItalia. Presidente del cda è stato nominato l'avvocato Andrea Ostellari. I consiglieri sono Stefano Rossi (che assumerà anche la funzione di amministratore delegato della nuova società), Ludovico Mazzarolli, Fabrizio Favara e Maria Annunziata Giaconia. Il collegio sindacale risulta così formato: presidente Antonio Sgarbossa e sindaci effettivi Tiziano Onesti e Marina Scandurra.

CONFERIMENTO RAMI D'AZIENDA. Nei mesi immediatamente successivi, secondo l'evoluzione e il perfezionamento dei procedimenti in essere, vi sarà l'effettivo conferimento dei due rami d'azienda relativi al comparto della mobilità da parte di Aps e del ramo Veneto da parte di BusItalia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, fusione Aps ed ex Sita Costituita la "BusItalia Veneto"

PadovaOggi è in caricamento