Giorgio Borin (La Montanella di Arquà Petrarca) torna alla guida dei ristorantori padovani dell’Ascom Confcommercio

Primo impegno: la rassegna del gran bollito alla padovana in partenza venerdì 23 novembre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Giorgio Borin torna alla guida dei Ristorantori Padovani dell’Ascom. Il noto titolare del ristorante “La Montanella” di Arquà Petrarca, peraltro presidente mandamentale dell’Ascom Confcommercio, guiderà la squadra dei “Ristorantori” per i prossimi due anni assieme ai vice presidenti Renato Piovan del “Boccadoro” e Mario Mescolin de “Le Logge” di Piazzola sul Brenta e con i consiglieri Emanuele Roverato del “Dotto di campagna”, di Laura Borghesan del San Benedetto di Montagnana, di Alessia Righetto del Bion di Camin e con Elena Cristofanon del Montegrande nel ruolo di Past President.

“Ritorno ad occuparmi di un gruppo solido – ha affermato il presidente che si è ritrovato nei giorni scorsi con il suo nuovo staff per un primo giro d’orizzonte sulle cose da fare – che intende rinnovarsi coniugando tradizione (ovvero ricerca e recupero) con innovazione, vale a dire con un’attenta analisi sulle nuove tendenze del mercato”.

E a proposito di prime cose da fare, per i Ristorantori Padovani si avvicinano le serate del “Gran Bollito alla Padovana” con i quattro appuntamenti in calendario per venerdì 23 novembre alla “Montanella” di Arquà Petrarca e “Al Bosco” di Saonara; per giovedì 29 novembre al “Montegrande” di Rovolon e per venerdì 30 ai “Bastioni del Moro” di Padova.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento