rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia Camposampiero

Camposampiero, Federazione dei Comuni: assegnato incarico a Giovanni Faverin

Assunzione a tempo determinato e parziale con funzioni di “Responsabile dell’Ufficio di supporto alla presidenza”

Nei giorni scorsi la Federazione dei Comuni del Camposampierese ha pubblicato un avviso pubblico di selezione per l’assunzione a tempo determinato e parziale (50% -, cioè 18 ore) di una unità di personale da assegnare alla direzione generale – ufficio di staff, con funzioni di “Responsabile dell’Ufficio di supporto alla presidenza della Federazione”. L’avviso ha visto la presentazione di 5 domande, tra le quali il presidente ha individuato una figura a cui conferire l’incarico, visto il curriculum presentato.

IL VINCITORE. La persona individuata è Giovanni Faverin, attualmente collaboratore della Fondazione scuola di sanità pubblica veneta, già segretario generale nazionale della Cisl – Funzione pubblica, con un lungo percorso alle spalle di lavoro come dirigente a livello provinciale, regionale e nazionale nel settore delle Autonomie locali, della sanità, del lavoro, del Terzo settore. Si è occupato di gestione risorse umane, formazione, contrattazione, rapporti istituzionali nell’ambito dei molti incarichi ricoperti. Notevole è l’esperienza maturata nei rapporti con enti e istituzioni (Ministeri, Aran, Parlamento, Agenzie fiscali, Conferenza Stato Regioni, associazioni professionali, aziende e società partecipate).

I COMPITI. Ora sarà chiamato per completare il procedimento e in caso di accettazione firmare il decreto. “Mi auguro che la collaborazione con Faverin si concretizzerà a breve, in quanto la sua esperienza e le sue competenze sono sicuramente un valore aggiunto da spendere nell’ambito della Federazione dei Comuni, per rilanciare il nostro lavoro – dichiara la presidente”. L’incarico è fiduciario ma si basa sul profilo della persona, la collaborazione, come prevede la delibera approvata oggi dalla giunta della Federazione, si svilupperà con un tempo di 18 ore settimanali, fino a dicembre 2017, in quanto legata alla presidenza in essere.

LO STIPENDIO. Il compenso è stato determinato in uno stipendio base più un compenso aggiuntivo omnicomprensivo, per un totale mensile di 3447,90 (il netto sarà di circa 2000 euro). Il tutto rientra nelle previsioni di bilancio già approvate, niente di aggiuntivo. I compiti di supporto riguarderanno l’analisi e le proposte di organizzazione dei servizi, l’eventuale attivazione di nuovi servizi o funzioni, il monitoraggio e l’impulso delle politiche della Federazione.

IL COMMENTO. “Come ho spiegato in Consiglio della Federazione – aggiunge la presidente -  la norma, fino a giugno scorso, non ci ha consentito di rinnovare la figura del dirigente rimasta vacante. Ora abbiamo attivato con questo percorso una figura di staff che affianchi il presidente e il direttore generale, che ringrazio per il lavoro che svolge pur con un numero limitato di ore a disposizione. La Giunta ha già deliberato comunque di attivare con i tempi necessari, che saranno per forza di cose un po’ più lunghi ed elaborati, un percorso per l’individuazione del direttore / dirigente a tempo pieno che riteniamo necessario.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camposampiero, Federazione dei Comuni: assegnato incarico a Giovanni Faverin

PadovaOggi è in caricamento