Scopri tutti i benefici della dieta tisanoreica da farmacia Ciato

Giovedì 28 febbraio a Padova sarà disponibile un consulente esperto di dieta Tisanoreica per consulti personalizzati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Prendersi cura del proprio corpo è importante. Una corretta alimentazione e attività fisica periodica aiutano a restare in forma, ma spesso magari a causa dei ritmi lavorativi non riusciamo sempre a seguire alla lettera uno stile di vita sano.

Sia che si voglia mantenersi in forma sia che si voglia perdere qualche chilo di troppo, la dieta tisanoreica può essere una delle scelte da seguire.

Giovedì 28 Febbraio a Padova presso la Farmacia Ciato sarà disponibile un consulente esperto di dieta Tisanoreica per consulti personalizzati.

Puoi prenotare il consulto personalizzato telefonando allo 049 687 642 o scrivendo a info@farmaciaciato.it

Alcune informazioni sulla dieta Tisanoreica

La dieta segue un regime alimentare che elimina quasi completamente i carboidrati, riduce i grassi mentre prevede l'assunzione di proteine.

Inventata dall'imprenditore Gianluca Mech "La Tisanoreica ha un obiettivo: eliminare ciò che fa ingrassare e che impedisce di dimagrire. Noi partiamo dal paradosso che per dimagrire bisogna mangiare in maniera disequilibrata provocando una carenza mirata, un temporaneo 'squilibrio' alimentare per perdere peso ma non perdere le forme e la tonicità"

Il programma, da prescrivere sempre sotto controllo medico, si sviluppa in due fasi: una intensiva (10-20 giorni) e una di stabilizzazione (10-20 giorni). Nella prima si eliminano completamente i carboidrati, gli zuccheri e i grassi ma si nutre il corpo e la massa muscolare con proteine pure (che contengono tutti gli aminoacidi essenziali), sali minerali e vitamine impedendo l'effetto 'carestia'. L'organismo sarà quindi costretto a ricorrere alle proprie riserve, attraverso un meccanismo chiamato chetosi". Nella seconda fase si reinseriscono alcuni tipi di zuccheri (quelli complessi) come pasta e pane, mentre è sconsigliato inserire alcol, zuccheri puri e frutta. A ogni fase corrisponde una combinazione specifica di alimenti, di estratti della Tisanoreica (il cosiddetto Pat, ovvero un mix di erbe, vitamine e sali minerali in polvere che, immerso nell'acqua, si scioglie, si cucina e ha il gusto e la forma dell'alimento senza le proprietà nutritive) e prodotti da diluire nell'acqua ottenuti con "le antiche tecniche della decottopia", naturali e privi di alcool.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento