menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ascom: "Le imprese non vanno a Villafranca perché non c'è internet"

Il presidente Patrizio Bertin: "I comuni dove il collegamento non è sufficiente diventano poco appetibili per chi ha intenzione di avviare una nuova attività, senza la rete si penalizza un territorio"

"Se nascono poche imprese a Villafranca Padovana la colpa è anche della rete che non c’è o, per essere più precisi, del collegamento internet che non è sufficiente". Ad affermarlo è Patrizio Bertin, presidente dell'Ascom.

"TERRORI NON APPETIBILI SENZA INTERNET". Più di cento imprenditori, nei giorni scorsi, sono intervenuti ad un incontro organizzato dall’Ascom sull’e-commerce, a dimostrazione di quanto la rete interessi il mondo del terziario che, in essa, vede opportunità di nuovi business. "I comuni dove il collegamento non è sufficiente diventano poco appetibili per chi ha intenzione di avviare una nuova attività", sottolinea Bertin.

IL CASO DI VILLAFRANCA. È il caso di Villafranca Padovana dove il fiduciario Ascom, Andrea Pettenuzzo, ha sollevato la questione nei confronti di Telecom, rilevando come il territorio comunale soffra di pesanti problemi a livello di linea internet. Dopo numerosi contatti con Telecom, Pettenuzzo ha ottenuto come risposta che la società telefonica provvederà al rafforzamento delle linee già esistenti. Un impegno che l’Ascom ha chiesto - attraverso una nota formale nei confronti della società telefonica - sia confermato nell’arco temporale più esiguo possibile.

"RUOLO DECISIVO DELLA RETTE". "Il problema è che una realtà produttiva come la nostra non può essere condizionata da una carenza di infrastrutture che oggi sono soprattutto quelle legate all’informatica - afferma Bertin - non disporre di adeguati collegamenti finisce dunque per penalizzare il territorio quando invece, soprattutto in un momento di ripresa, di riposizionamento delle imprese e di nuove iniziative, la rete può giocare un ruolo decisivo. Non poterne disporre equivale a restare indietro e questo non dovrebbe essere possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento