Economia

Undici grandi città in deflazione, a Padova prezzi in discesa: -0,4%

In città sopra i 150mila abitanti, a novembre sono stati registrati tassi annui di inflazione sotto lo zero. A rilevarlo è l'Istat: la contrazione delle tariffe è maggiore a Bologna (-0,7%), segue la città del Santo

Undici grandi città italiane sopra i 150mila abitanti sono in deflazione. Qui, a novembre, sono stati registrati tassi annui di inflazione sotto lo zero. A rilevarlo è l'Istat: in particolare, è a Bologna che si registra la maggiore contrazione dei prezzi (-0,7%), segue Padova (0,4%). Dietro Catania e Palermo (-0,3%), Perugia, Cagliari, Bari e Verona (-0,2%), e Modena, Aosta e Venezia (-0,1%).

IL RAPPORTO ISTAT. Nel mese di novembre 2015 l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,4% rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,1% nei confronti di novembre 2014, con una riduzione di due decimi di punto percentuale rispetto al +0,3% registrato a ottobre.

PERCHÉ RALLENTA L'INFLAZIONE. Il rallentamento dell'inflazione è dovuto principalmente alla riduzione dell'ampiezza della crescita tendenziale dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+0,6% da +1,4% di ottobre), causata soprattutto dai servizi ricettivi e di ristorazione (+0,9% da +2,1% del mese precedente), cui si aggiunge la decelerazione della dinamica dei prezzi degli alimentari non lavorati (+3,2%, da +4,1% di ottobre). Questi andamenti sono in parte bilanciati dal rallentamento della flessione dei prezzi degli energetici non regolamentati (-11,2%, da -12,7% di ottobre).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undici grandi città in deflazione, a Padova prezzi in discesa: -0,4%

PadovaOggi è in caricamento