"Juice Always On non è la più grande realtà italiana di vendita porta a porta"

Univendita contesta il comunicato diffuso dall’azienda padovana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Nel comunicato diffuso dall’azienda si afferma che la stessa è la più grande realtà italiana di vendita porta a porta. Leggo anche che l’azienda, nel 2012, “ha raggiunto i 7 milioni di euro di fatturato”  e che “Da sola Juice realizza il 25 per cento delle vendite porta a porta di tutta Italia”.

Permettimi di fare un po’ di chiarezza: la vendita diretta a domicilio nel 2012, in Italia, quella inquadrata nelle due maggiori associazioni di categoria, ha fatturato poco meno di due miliardi di euro, di cui oltre 1 miliardo 175 milioni di euro dalle aziende associate Univendita – Unione italiane vendita diretta – in crescita del 5,1% rispetto al 2011. In particolare le maggiori aziende della vendita a domicilio fatturano ben oltre i 100 milioni di euro l’anno.

Come può un fatturato di 7 milioni di euro rappresentare il 25% delle vendite nel Paese? Un fatturato di 7 milioni di euro è classificabile, a tutti gli effetti, come il fatturato di un piccola media impresa. Questo rilievo non vuole suonare come una deminutio dei risultati di Juice Always on ottenuti nell’esercizio 2012, perché ogni risultato, è sempre, ma specie in momenti critici come quello attuale, degno del massimo rispetto. Ma credo che per il rispetto che si deve alla verità serva inquadrare correttamente il fenomeno della vendita diretta per contribuire a far conoscere questo settore, fra i pochissimi, forse l’unico, che in Italia presenti ancora il segno più.

Univendita (www.univendita.it) Qualità, innovazione, sviluppo sostenibile, credibilità, alti standard etici. Sono queste le parole d’ordine di Univendita, la maggiore associazione di categoria che riunisce le aziende di eccellenza della vendita diretta a domicilio. All’associazione aderiscono undici aziende: AMC Italia, bofrost* Italia, CartOrange, Dalmesse Italia, Jafra Cosmetics, Just Italia, Lux Italia, Ringana Italia, Tupperware Italia, Vorwerk Contempora, Vorwerk Folletto, che danno vita a una realtà che mira a «riunire l’eccellenza delle imprese di vendita diretta a domicilio» con l’obiettivo «di rafforzare la credibilità e la reputazione del settore tra i consumatori e verso le istituzioni».

JUICE ALWAYS ON: La replica

Torna su
PadovaOggi è in caricamento