menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La nuova gamma, eco friendly e con un elevato rapporto qualità prezzo.

DR lancia la sfida al mercato con un’intera nuova gamma di SUV: DR3, DR4, DR Evo5 e DR6.

La DR3 si contraddistingue per la sua linea sportiva, da piccolo coupè ( 4,2 mt di lunghezza), monta un motore 4 cilindri 1.5 da 106 cv ( prezzo € 15.000). La DR4, lunga 4,32 mt e con un motore 1.6 da 120 cv, si caratterizza per la spaziosità dell’abitacolo, uno dei più grandi della categoria ( prezzo € 17.000). La DR Evo5, quinta serie della storica DR5, mantiene la sua linea inconfondibile, di fuoristrada compatto. Monta un motore 1.6 a doppia fasatura variabile da 126 cv. Mentre la DR6 rappresenta il top di gamma: un’auto importante ( lunga 4,5 mt ) , molto performante con un motore turbo da 150 cv, adatta per i lunghi viaggi ma anche per l’utilizzo quotidiano ( prezzo € 20.000).

I nuovi modelli, vanno ad aggiungersi alla già esistente citycar DR0. Motore 1.0 a tre cilindri con consumi bassissimi ( prezzo 8.500).

In perfetta filosofia DR, sono tutte auto full optional di serie: dal tetto apribile all’infotainment con la funzione smartphone mirroring, passando per i cechi in lega, il climatizzatore, gli interni in pelle, i sensori di parcheggio, telecamera posteriore e addirittura 4 telecamere con visione a 360 gradi nella DR4, insomma non manca davvero nulla. 

Il top della tecnologia e delle dotazioni di sicurezza attiva e passiva con un prezzo che oscilla tra un 20% ed un 25% in meno rispetto ai competitors. Le automobili DR hanno dunque un elevato rapporto qualità-prezzo.

Tutti i modelli sono disponibili anche con alimentazione bi-fuel, sia GPL che metano. Il partner per la fornitura degli impianti è BRC con il quale oramai DR ha consolidato una collaborazione decennale.

Questa scelta eco friendly di DR, fatta già 10 anni fa, oggi risulta essere estremamente premiante. Con i blocchi recentemente previsti in molte regioni italiane, i vecchi diesel non possono più circolare. Il diesel scomparirà definitivamente, il futuro automotive sarà bi-fuel, ibrido ed elettrico.

DR crede di poter fare di meglio rispetto alla quota di mercato raggiunta in passato (0,25%). Il modello industriale consente di non dover raggiungere a tutti i costi determinati volumi. Ad ogni modo, la crescita dei volumi e della quota di mercato passa anche attraverso un’espansione della rete di vendita, che al momento conta 60 concessionari in tutta Italia e 170 centri di assistenza.

In quest’ottica va inquadrata la nuova apertura a Padova della concessionaria Auto Tremonti. Gruppo con una lunga tradizione ed affidabilità alle spalle è il giusto partner di DR in un’area geografica molto importante per il mercato automotive italiano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento