rotate-mobile
Economia Maserà di Padova

A Maserà la giornata del ringraziamento: «L’agricoltura a dimensione familiare motore dello sviluppo economico»

Quest’anno sarà Maserà di Padova ad ospitare la 73ma Giornata Provinciale del Ringraziamento di Coldiretti Padova. L’appuntamento di domenica 3 dicembre è preceduto, come da tradizione, dal convegno inaugurale

Quest’anno sarà Maserà di Padova ad ospitare la 73ma Giornata Provinciale del Ringraziamento di Coldiretti Padova. L’appuntamento di domenica 3 dicembre è preceduto, come da tradizione, dal convegno inaugurale organizzato sempre a Maserà domani, giovedì 30 novembre, dalle ore 18 nella sala Polivalente dell’ex Corte da Zara.

“L’agricoltura a dimensione familiare motore dello sviluppo economico”, è il tema proposto per il confronto, che prende che prende spunto dal messaggio dei vescovi per Giornata del Ringraziamento. Ed è proprio il ruolo delle imprese agricole sottolineano il vescovi, in grado di «promuovere la rigenerazione economica nel settore agricolo e, allo stesso tempo, coltivare insieme un rapporto diretto con i consumatori finali. Tale vicinanza tra produttori e consumatori è un guadagno sociale e alimentare, oltre che economico, perché aumenta sia la fiducia nelle relazioni sia la qualità del cibo». Dopo i saluti delle autorità e l’introduzione di Roberto Lorin, presidente di Coldiretti Padova, la parola passa alle relazioni di Don Giorgio Bozza, consigliere ecclesiastico di Coldiretti Padova, che interviene su “Lo stile cooperativo per lo sviluppo dell’agricoltura”. Quindi Nunzio Primavera, giornalista e scrittore, si soffermerà su “Il cuore giovane della Coldiretti”, la storia dell’organizzazione che dal dopoguerra è stata protagonista della rivoluzione che ha trasformato l’agricoltura italiana. Nei decenni è rimasto fermo l’impegno programmatico: aumentare la forza contrattuale delle imprese coltivatrici e garantire prezzi remunerativi dei prodotti agricoli. Questi gli obiettivi perseguiti anche in Europa. Cambi epocali che hanno portato anche a evoluzioni organizzative. La Coldiretti non è più solo la rappresentanza del mondo agricolo, ma anche cerniera tra agricoltura e società, consumatori in primis. L’organizzazione ha investito sulle filiere, sulla vendita diretta creando una rete di mercati di Campagna Amica diventati il punto di riferimento di un network mondiale e sulle energie rinnovabili nuova frontiera di una vera politica green. Inoltre è riuscita a portare il cibo al centro dell’economia, ma anche del dibattito politico.

ColdPD_invito_ringraziamento_2023-724x1024

L’appuntamento con la Giornata del Ringraziamento, infine, è per la mattina di domenica 3 dicembre, nella chiesa parrocchiale di Maserà, per la celebrazione eucaristica alla quale parteciperanno gli agricoltori arrivati da tutta la provincia, molti a bordo dei trattori che saranno benedetti insieme agli altri mezzi di lavoro sul sagrato della chiesa al termine della messa. Momento centrale l’offertorio con la presentazione dei prodotti agricoli arrivati da ogni territorio della provincia, “frutto della terra e del lavoro dell’uomo”. 

ColdPD_invito_convegno_2023-725x1024

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Maserà la giornata del ringraziamento: «L’agricoltura a dimensione familiare motore dello sviluppo economico»

PadovaOggi è in caricamento