menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato immobiliare, in aumento gli acquisti dei pensionati veneti: il 95% senza mutui, si compra soprattutto l'abitazione principale

L'analisi delle compravendite realizzate attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete in Veneto nel secondo semestre del 2016

L’analisi delle compravendite realizzate attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete in Veneto nel secondo semestre del 2016 evidenzia che l’8,3% degli acquisti è stato effettuato da pensionati.

ACQUIRENTI PENSIONATI. Rispetto ad un anno fa (secondo semestre 2015) la percentuale di acquirenti pensionati è leggermente aumentata, si passa infatti dal 7,1% all’attuale 8,3%. I pensionati veneti nel 55,8% dei casi hanno comprato l’abitazione principale, nel 39,5% dei casi hanno acquistato per investimento ed infine il 4,7% ha riguardato la casa vacanza. 

Nuova immagine bitmap-25-48

COME E COSA ACQUISTANO. Sempre in Veneto si è constatato che solo il 4,7% dei pensionati ha comprato con l’ausilio di un mutuo, mentre il 95,3% della compravendite è avvenuto senza l’intervento da parte di istituti di credito. Le richieste dei pensionati si sono concentrate maggiormente sui trilocali (34,9%), seguiti dai bilocali (27,9%) e dai quattro locali (14,0%); ville, villette, rustici, case indipendenti e semindipendenti compongono insieme il 16,3% degli acquisti.

VENDITORI PENSIONATI. Sempre nel II semestre 2016, spostando l’attenzione sui venditori, risulta che in regione il 27,7% di coloro che hanno venduto casa è rappresentato da pensionati. Il 66,4% di questi ha venduto per reperire liquidità, il 24,8% per migliorare la qualità abitativa e l’8,8% per trasferirsi in un altro quartiere o in un’altra città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento