rotate-mobile
Economia

Mutui, a Padova variazione del +2,0% rispetto al primo trimestre: l'analisi Tecnocasa

L'ufficio studi ha analizzato l'andamento dei finanziamenti finalizzati all'acquisto dell'abitazione concessi alle famiglie residenti sul territorio regionale. L'analisi fa riferimento al Bollettino Statistico III-2017 pubblbicato da Banca d'Italia

Le famiglie venete hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 1.129,3 milioni di euro, che collocano la regione al terzo posto per totale erogato in Italia, con un'incidenza dell'8,70%; rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente in regione si registra una variazione delle erogazioni pari a -0,2%, per un controvalore di -2,8 milioni di euro. Se si osserva l'andamento delle erogazioni nella prima parte dell'anno, e si analizzano quindi i volumi del primo semestre 2017, la regione  mostra una variazione positiva pari a +6,4%, per un controvalore di +130,9 mln di euro. Sono dunque stati erogati in questi primi sei mesi 2.163,8 mln di euro, volumi che rappresentano l'8,56% del totale nazionale.

I DATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2017

PADOVA.

In provincia di Padova sono stati erogati volumi per 223,2 mln di euro, la variazione rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente pari a +2,0%. Il primo semestre ha visto un totale di 490,1 mln di euro, con una variazione di +14,9%

ALTRE PROVINCE VENETO.

La provincia di Verona ha erogato volumi per 207,0 mln di euro, facendo registrare una variazione rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno pari a -10,9%. Nel primo semestre 2017 sono stati erogati 63 mln di euro, pari a -2,5%. A Rovigo sono stati erogati volumi per 39,4 mln di euro, corrispondenti a una variazione rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente pari a -7,9%. Nel semestre sono stati erogati 400,5 mln di euro (+0,9%). La provincia di Treviso ha erogato volumi per 184,2 mln di euro, la variazione sul trimestre è pari a -4,2%. I primi sei mesi dall'anno hanno evidenziato volumi per 73,4 mln di euro, corrispondenti a -4,8%. In provincia di Belluno i volumi erogati sono stati 32,7 mln di euro, con una variazione pari a -3,9%. Quelli nella prima parte dell'anno sono stati 347,7 mln di euro, (-0,1% rispetto al primo semestre dell'anno scorso). Vicenza ha erogato volumi per 186,7 mln di euro, la variazione sul trimestre è pari a +4,8%. I primi sei mesi dell'anno hanno evidenziato volumi per 410,3 mln di euro e una variazione pari a +0,7%. La provincia di Venezia ha erogato volumi per 256,2 mln di euro, facendo registrare una variazione sul trimestre pari a +9,5%. La prima metà del 2017, ha segnalato un totale di 378,9 mln di euro, con una variazione di +21,4%.

IMPORTO MEDIO DI MUTUO - VENETO

Attraverso l'elaborazione dei dati provenienti dalle agenzie di mediazione creditizia Kìron ed Epicas, l'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato la tendenza rispetto all'importo medio di mutuo erogato. Nel secondo trimestre 2017 in Veneto si è registrato un importo medio di mutuo pari a 114mila euro, in aumento rispetto a quanto rilevato durante lo stesso trimestre dell'anno precedente, quando il ticket medio ammontava a 109.300 euro. Mediamente colui che sottoscrive un mutuo nella regione viene finanziato circa il 2% in più rispetto al mutuatario medio italiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mutui, a Padova variazione del +2,0% rispetto al primo trimestre: l'analisi Tecnocasa

PadovaOggi è in caricamento