Lunedì, 21 Giugno 2021
Offerte di lavoro

Un successo garantito, anche in forma virtuale: il resoconto di "Lavoro Chiama Italia"

Grande successo per la seconda edizione del career day nazionale, organizzato dalla società padovana Area: oltre mille colloqui svolti, e per cinquanta partecipanti si è già concretizzata una possibilità d’inserimento

Per essere la prima esperienza virtuale ha centrato in pieno l’obiettivo: la seconda edizione del career day nazionale “Lavoro chiama Italia”, organizzata dalla società padovana Area, a differenza dello scorso anno (quando andò in scena fisicamente nei padiglioni della Fiera di Verona) è stata caratterizzata dal gran successo di partecipanti anche nella sua versione “virtual”, a cui l’organizzazione è stata costretta per l’emergenza sanitaria imposta dal Covid-19.

"Lavoro chiama Italia"

Per tutta la giornata di giovedì 18 giugno ogni candidato - alla fine sono stati oltre un migliaio ad aderire - si è collegato online alla piattaforma realizzata dalla società padovana Remedia: il sito ha consentito loro di incontrare virtualmente i responsabili delle risorse umane delle aziende partecipanti, una trentina in tutto. Per accedere al colloquio non c’è stato bisogno di muoversi da casa: laureati e laureandi si sono collegati dal computer con il loro interlocutore, dando vita ad un vero e proprio colloquio per valutare le opportunità d’impiego. Per una cinquantina di fortunati/e l’esito è stato positivo e si è già concretizzata una possibilità d’inserimento, sia sotto forma di stage che di contratto a termine. Risultati che appaiono ancor più positivi e significativi in un momento particolare come l’attuale, e che inducono l’organizzazione a pensare di ripetere l’esperienza entro l’anno, con una nuova edizione programmata per il 23 settembre prossimo. Quanto ai settori d’impiego, la maggior parte delle posizioni aperte si concentra sull’informatica, sulla consulenza, sui servizi, sul metalmeccanico e sulla gdo (grande distribuzione organizzata).

Digital Week

C’era molta curiosità per l’iniziativa della Digital week, organizzata con il supporto di Lidl Italia e Trouw Nutrition. Tra gli oltre duecento studenti e laureati che hanno presentato domanda sono stati selezionati i venti vincitori, i quali parteciperanno per un’intera settimana a laboratori sui temi dell’innovazione e della comunicazione digitale. Apprenderanno gli strumenti digitali per gestire e organizzare il lavoro, le basi del digital marketing, l’organizzazione di spazi di lavoro fisici e digitali e l’ormai imprescindibile “grafica per non grafici” (presentazioni, documenti, immagini).

Profilo tipo

Di seguito il profilo tipo del candidato:

  • Età media: 25 anni
  • Laurea: Economia, Ingegneria, Filosofia, Scienze Politiche, Statistica
  • Votazione media: 105,9
  • Lingue conosciute: Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco, Giapponese
  • Regioni di provenienza: Sicilia, Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Puglia e Campania. 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un successo garantito, anche in forma virtuale: il resoconto di "Lavoro Chiama Italia"

PadovaOggi è in caricamento