Economia

Nove giorni di eventi per i 30 anni di Scuola Italiana design e i 20 del Parco Scientifico Galileo

Oltre 1200 diplomati, più di 350 imprese coinvolte in partnership destinati a percorsi di innovazione, oltre 4000 prototipi realizzati, più di 80 società fondate dai diplomati e milioni di ore di formazione. Dall'11 al 19 settembre workshop e incontri dal vivo con ex studenti e protagonisti del mondo del design internazionale, concerti e una grande mostra dei progetti e prototipi realizzati nel corso degli anni

Scuola Italiana Design compie i suoi 30 anni. Sono oltre 1200 i diplomati, più di 350 le imprese coinvolte in partnership destinati a percorsi di innovazione, oltre 4000 i prototipi realizzati, più di 80 le società fondate dai diplomati e milioni le ore di formazione che Sid ha offerto ai ragazzi in un impegno costante che ha avuto un ruolo importante nello sviluppo del territorio. Lo testimoniano i dati, ancora in crescita anche a 30 anni dalla sua fondazione: Scuola Italiana Design a infatti chiuso l'Anno Accademico 2020-21 con altri 84 studenti diplomati e un incremento del +40% delle partnership con le imprese.

Giopp

«Il Galileo, attraverso Scuola Italia Design e le sue altre divisioni» spiega Paolo Giopp, presidente del Parco Scientifico e Tecnologico Galileo Visionary District di cui Sid è la divisione Education «si conferma ogni giorni di più come un asset strategico del territorio nell'ambito dell'Open Innovation. Un asset fondamentale per lo sviluppo e la competitività di un sistema economico, il nostro, che proprio nell'innovazione ha il suo primo vantaggio. Ora più di un tempo ogni innovazione necessita di un complesso di conoscenze multidisciplinari che solo un sistema diffuso di trasferimento tecnologico può offrire. Si passa quindi dal know-how di una singola impresa al know-where di un intero sistema. In questo senso il Galieo Visionary Distrcit e la tradizione di Sid sono cardini dello sviluppo del nostro sistema». Un successo che è frutto dell'impegno degli oltre 80 docenti che si sono susseguiti alla cattedra delle diverse discipline e di un ambiente che negli anni è rimasto creativo e fresco, senza perdere, anzi acquisendo, professionalità fino a raggiungere uno standard che colloca la scuola nel Gotha degli istituti di formazione di settore in Italia e in Europa.

Fabris

«In questi ultimi anni siamo passati da un scuola che ospitava stabilmente non più di 140 studenti in un istituto che accoglie ogni giorno oltre 260 giovani talenti provenienti da tutto il Paese» aggiunge Emiliano Fabris direttore del Parco Scientifico e Tecnologico Galileo Visionary District. «Scuola Italiana Design è crescita molto non solo nell'attenzione dei suoi giovani utenti ma anche presso le imprese italiane e straniere collezionando riconoscimenti e citazioni sulle pagine delle più prestigiose riviste di settore italiane e europee. Nel frattempo l'evoluzione dell'intero ecosistema di trasferimento tecnologico e innovazione che il Parco Galileo ha saputo intraprendere lo porta oggi a svolgere un ruolo fondamentale di trait d'union tra pubblico e privato, accademia e impresa: il lavoro svolto con centinaia di imprese nella ricostruzione di modelli di business, di linee di prodotto, di processi organizzativi e di innovazione hanno creato una competenza che in momenti di profonda difficoltà come quelli che abbiamo appena passato posso fungere da leva per un rinascimento economico e sociale del territorio».

9 giorni di eventi e workshop

Per fare il punto di un percorso creativo in pieno svolgimento, per celebrare un impegno trentennale ma pure per offrire nuovi stimoli agli oltre 260 studenti attualmente iscritti, Sid ha deciso di organizzare un evento di 9 giorni che agli incontri, agli workshop ed ai concerti aggiungerà una grande mostra all'aperto, istallata in Piazza Bardella alla cittadella della Stanga a Padova, dove i migliori prototipi realizzati dagli studenti in questi 30anni di storia potranno essere riscoperti dall'intera città. Un evento il cui obiettivo è quello di dichiarare una nuova “costituzione”, intesa come rappresentazione e dichiarazione di valori e come strumento per presentarsi alla città, attraverso un percorso immersivo, esperienziale, pratico e visivo dal nome di “Declare”. Tra gli eventi previsti alcuni incontri con ex studenti e protagonisti del mondo del design internazionale come Odoardo Fioravanti (14 settembre tra le 18:00 e le 20:00), Daniele Lago (16 settembre tra le 18:00 e le 20:00), Caffé Design (19 settembre tra le 18:00 e le 20:00).

Tasca

«Declare è un evento che dichiara un nuovo inizio, partendo da 30 anni di storia per proiettarsi verso il futuro» spiega Sonia Tasca, art director di Sid «Il percorso sarà suddiviso in 6 aree espositive che avranno l’obiettivo di presentare 6 valori chiave del percorso formativo SID attraverso il simbolo della bandiera, che Declare riadotta come elemento chiave, a rappresentazione di persone raccolte sotto un’azione comune. Tra l'11 e il 19 settembre 2021 si svolgeranno seminari, talk e serate musicali inerenti al mondo del design, che avranno lo scopo di celebrare il passato per dare slancio ad una nuova generazione di designer e creativi che vogliamo dotati dei migliori strumenti per affrontare il proprio futuro professionale».

Busato

«Il rapporto con le imprese rappresenta uno strumento dai molteplici valori per un ambiente come il Galileo Visionary District» dichiara Andrea Busato, responsabile dei rapporti con le imprese di Sid «non solo per scaricare a terra la mission legata alla ricerca e sviluppo, alla formazione, alla consulenza strategica e al trasferimento tecnologico ma perché le imprese rappresentano un banco di prova cruciale nella formazione e nella crescita dei nostri studenti che trovano spazio negli organici con un tasso di occupazione che sfiora il 90% ad un anno dal diploma triennale».


L’esposizione dei migliori prototipi realizzati dagli studenti di Sid durante i 30 anni di attività dell'Istituto si terrà presso Piazzetta Virgilio Bardella, 2, all’interno del complesso La Cittadella, Stanga, dal 10 al 19 Settembre 2021, grazie alla partecipazione dello sponsor tecnico dell'evento GiPlanetGroup/BF Servizi.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nove giorni di eventi per i 30 anni di Scuola Italiana design e i 20 del Parco Scientifico Galileo

PadovaOggi è in caricamento