rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Economia

Dal Parlamento Europeo 100 milioni di contributi per l'agricoltura

Tutte le misure saranno illustrate in occasione del convegno “Pac 2021-2027: Possibilità, sostegni, sviluppi digitali futuri” che si terrà lunedì 29 novembre alle 9.30 al Crowne Plaza di Padova

Grazie alla nuova Pac, Politica agricola comune, 2021-2027, il cui via libera è giunto nei giorni scorsi dal Parlamento Europeo, le 11.740 aziende agricole padovane (ovvero quelle iscritte nel registro della Camera di Commercio) saranno potenzialmente interessate a contributi per un valore di circa 100 milioni di euro all’anno. Il 25% di tali finanziamenti, peraltro, dovrà essere destinato a pratiche agronomiche rispettose dell’ambiente. «L’UE ha raggiunto un risultato storico – sottolinea il direttore di Cia Padova, Maurizio Antonini – Ancor più importante se consideriamo il momento di crisi che stiamo attraversando, derivante anche dall’emergenza sanitaria tuttora in corso».

Plaza

Per illustrare tutte le misure previste dalla Pac, Cia Padova, in collaborazione con Punto Impresa Digitale Padova, organizza il convegno “Pac 2021-2027: Possibilità, sostegni, sviluppi digitali futuri” in agenda lunedì 29 novembre alle 9.30 al Crowne Plaza di Padova. Si tratta di un momento di incontro e condivisione fra gli imprenditori agricoli, durante il quale verrà puntualmente spiegato pure il nuovo Psr, Piano di sviluppo rurale, a cura della Regione Veneto. Fra i relatori, il presidente di Cia Padova, Roberto Betto, e il presidente di Cia Rovigo, Giordano Aglio; oltre a Franco Contarin, Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione della Regione, Domenico Mastrogiovanni, direttore CAA Cia nazionale, e allo stesso direttore di Cia Padova, Antonini.

Fondi

Con le nuove regole, inoltre, il 10% dei fondi - che a livello europeo ammontano complessivamente a 387 miliardi di euro (l’agricoltura incide per il 33% sul bilancio dell’UE) - sarà redistribuito dalle aziende di grandi dimensioni a quelle più piccole, le quali beneficeranno così di un sostegno maggiore. “Viene garantito un buon supporto alle imprese agricole – aggiunge il direttore – A loro volta, sono chiamate ad impegnarsi a favore del clima e dell’ambiente”. In generale, la provincia di Padova (e la Regione Veneto) si è dimostrata ultravirtuosa, arrivando a spendere il 100% delle risorse giunte da Bruxelles dal 2014 al 2020 con progetti all’avanguardia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Parlamento Europeo 100 milioni di contributi per l'agricoltura

PadovaOggi è in caricamento