Pasqua e Pasquetta in agriturismo Sono già migliaia le prenotazioni

Moltissimi secondo Coldiretti i padovani che sceglieranno di passare le festività nelle strutture tra pianura e Colli per gustarsi prodotti a km 0

Migliaia di padovani negli agriturismi per Pasqua e Pasquetta: nonostante le previsioni di qualche pioggia durante il fine settimana secondo Coldiretti le festività si annunciano affollate di famiglie e gruppi di amici alla ricerca del contatto diretto con la natura e le tipicità del territorio. Una “invasione” che secondo Coldirett interesserà gli agriturismi presenti in tutta la provincia, una settantina quelli aderenti a Terranostra - Coldiretti Padova, dai Colli Euganei alla pianura, oltre ad un centinaio di aziende agricole di Campagna Amica che praticano la vendita diretta. Sono in aumento i padovani che scelgono gli agriturismi per le festività pasquali e si lasciano tentare dalle golosità delle campagne presenti sulle tavole imbandite nelle aziende agricole. Ad affollare gli agriturismi per il classico pranzo di Pasqua, preparato nel pieno rispetto delle tradizioni, saranno soprattutto i gruppi familiari mentre per il giorno di Pasquetta si registrerà il pienone di comitive e gruppi di amici, anche ragazzi che, sempre più spesso, scelgono l’agriturismo come valida alternativa al solito pic-nic fuori porta. Le previsioni per la Pasqua confermano un trend di crescita mentre il prezzi praticati dalle aziende sono stabili e all’insegna del risparmio, anche per non gravare troppo sui bilanci familiari in tempi di crisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ETICHETTA DI ORIGINE OBBLIGATORIA. "La novità di quest’anno per il menù di Pasqua -spiega il direttore di Coldiretti Simone Solfanelli- anche casalingo, è la tanto attesa introduzione dell’etichetta d’origine obbligatoria per le carni suine, ovine, caprine e di volatili, sia fresche che refrigerate o congelate. Finalmente l’etichetta riporterà l’indicazione del Paese di origine o del luogo di provenienza delle carne. Dopo gli ultimi scandali, con la carne di maiale alla diossina di provenienza tedesca e degli agnelli ungheresi spacciati per italiani, finalmente, per chi sceglierà, a partire da queste festività, di preparare il tipico menù Pasquale, con la carne di capretto e di agnello, non vi saranno dubbi: se acquisterà carne etichettata con “origine Italia”, avrà la certezza assoluta che tutte le fasi, dalla nascita all’allevamento, fino alla macellazione si sono svolte sul territorio nazionale".

OFFERTE E WEB. Sono più di cinquanta invece le aziende agrituristiche che offrono anche l’alloggio, spesso abbinato a tante interessanti attività per lo svago e il divertimento di grandi e piccoli. In aumento anche il numero degli ospiti stranieri presenti nella nostra provincia. Scelgono l’agriturismo per conoscere da vicino i “tesori” enogastronomici della nostra terra. Una bussola per orientarsi nella scelta degli agriturismi e delle aziende agricole che praticano la vendita diretta è il sito internet www.campagnamica.it, con un ricco e dettagliato database in cui è possibile trovare tutte le informazioni sulle strutture della nostra provincia, visualizzabili anche su mappa, e scegliere dove pranzare o cenare, acquistare i prodotti tipici del territorio e trascorrere qualche ora di svago e relax immersi nel verde della campagna e fare acquisti a “km 0”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento