Pegaso Industries: nasce il polo dei macchinari per la plastica che guarda al mondo

È la holding con quartier generale a Borgoricco costituita da cinque aziende per il management coordinato, leader internazionale negli impianti per la lavorazione delle materie plastiche

Un polo industriale dei macchinari per la lavorazione della plastica che dal Veneto guarda al mondo. È Pegaso Industries la holding per il management coordinato costituita a Padova da cinque aziende che in meno di 25 anni sono riuscite ad affermarsi sul mercato mondiale degli impianti per il trattamento delle materie plastiche. La solidità e la concretezza di Pegaso Industries è già nei numeri: un fatturato consolidato aggregato nel 2018 di 70 milioni di Euro, 400 addetti tra Italia ed estero, 10 milioni di investimenti programmati nel prossimo triennio per lo sviluppo del business e nuove acquisizioni, con l’obiettivo di arrivare ad un fatturato di 100 milioni di Euro.

L'avventura imprenditoriale

Un’avventura imprenditoriale iniziata a Borgoricco in provincia di Padova nel 1994, che riunisce oggi nella nuova holding il brand storico Plastic Systems leader internazionale nei macchinari e sistemi speciali per la lavorazione delle materie plastiche, Pet Solutions specializzata negli impianti beverage packaging, Blauwer per i sistemi di refrigerazione, Steel Systems per la produzione della componentistica in acciaio ed Ergomec, specialisti nello stoccaggio, trasporto pneumatico e dosaggio di granuli e polveri per il settore plastico, chimico e alimentare. La holding Pegaso Industries coordinerà amministrazione generale, sicurezza e marketing strategico oltre alle risorse umane, che vengono seguite e sviluppate con una formazione orizzontale di visione complessiva, garantendo una preparazione specifica e un turnover molto basso. Già nei prossimi mesi verranno inseriti in organico 25 tra ingegneri e tecnici specializzati. La holding gestirà anche le sedi produttive estere a Shanghai in Cina e a San Paolo in Brasile e quelle commerciali in India a Mumbai e negli USA in Ohio.

I soci

Il quartier generale è a Borgoricco, si sviluppa su un’area di 70mila metri quadri dove è attualmente in costruzione il quarto stabilimento. Tre i soci protagonisti di questa crescita esponenziale: Rinaldo Piva, Gianfranco Cattapan e Michele Zanon. La scelta strategica del gruppo, che sul mercato si sta rivelando vincente, è unire approfondite competenze tecniche a grandi doti progettuali per realizzare impianti di nuova generazione e sistemi speciali secondo i criteri di Industria 4.0. «Il gruppo è oggi fra i leader a livello mondiale - spiega il Presidente di Pegaso Industries, Rinaldo Piva -. Fra tutti non solo siamo i più giovani, siamo anche gli unici ad avere una produzione diversificata in grado di servire sia i grossi gruppi industriali sia la media industria di trasformazione». «Realizziamo, oltre a macchine di serie, anche impianti speciali e chiavi in mano, con soluzioni tecnologicamente avanzate e create su misura del cliente - sottolinea il Vicepresidente, Gianfranco Cattapan -. Lavoriamo molto sul risparmio energetico e sul riciclo dei materiali plastici. Lo stesso upgrade delle linee produttive è environmental-friendly, poiché si migliorano prestazioni e consumi».

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento