Al via il primo percorso formativo in Italia per aspiranti imprenditori del settore pizza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Non si tratta di un corso per diventare pizzaioli, ma del primo percorso formativo in Italia dedicato a imprenditori, gestori, responsabili di servizio nel settore della pizza e della ristorazione, che unisce competenze tecniche, legate alla preparazione del prodotto, e teoriche, riguardanti la gestione dell’attività di ristorazione. La collaborazione con Confartigianato consente di approfondire le competenze riguardanti l’organizzazione e la promozione di un’attività di ristorazione, la gestione delle risorse umane e la programmazione economico-finanziaria.

UN SETTORE CHE NON RISENTE DELLA CRISI.

Il corso è il risultato dell’alleanza fra la Scuola Italiana Pizzaioli e Confartigianato Padova. La Scuola Italiana Pizzaioli, nata alla fine degli anni Ottanta, è fra le prime in Italia per l’insegnamento di metodologie innovative e dei segreti della migliore pizza italiana. Tradizione e innovazione sono il giusto ingrediente per un business che, negli ultimi anni, non ha risentito della crisi né in Italia né nel resto del mondo. Gli italiani ogni giorno consumano più di cinque milioni di pizze, per un totale 1,6 miliardi in un anno.

ARTIGIANALITÀ SECOLARE.

“Siamo molto contenti di questa collaborazione - sostengono Roberto Boschetto, presidente di Confartigianato Padova e Nicola Trentin, presidente della Categoria imprese del settore alimentare - anche perché la pizza, nella sua modalità Made in Italy viene apprezzata non solo nel nostro Paese ma in tutti i continenti. Il lavoro di pizzaiolo è un mestiere artigiano perché richiede la maestria delle mani, la creatività della mente e la passione del cuore. Grazie al corso che intendiamo promuovere, vogliamo privilegiare, in particolare, quanti intendono aprire e gestire una pizzeria, tramandando e promuovendo un’arte ormai secolare”.

MIGLIORAMENTO COSTANTE.

“Non poteva esserci occasione migliore per festeggiare i nostri trent'anni di formazione - afferma Antonio Puggina, consigliere delegato di Pizza New Spa e responsabile di Scuola Italiana Pizzaioli -: lo spirito con cui aderiamo a questa iniziativa di Upa, da sempre riferimento per gli artigiani del territorio, è quello con cui abbiamo lavorato negli anni, ovvero condividere con i professionisti della ristorazione tutti gli strumenti necessari per poter fare la differenza e fornire ai propri clienti un’esperienza ogni giorno migliore".

Torna su
PadovaOggi è in caricamento