rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Economia

Poste Italiane protagonista della rivoluzione dei sistemi di pagamento

Poste Italiane apre una nuova frontiera nello stile di vita e rende disponibile sul mercato, per prima in Italia, l'innovativo sistema di pagamento "contactless" tramite tecnologia NFC che permetterà di comprare nei negozi abilitati e pagare via telefonino, grazie all'integrazione tra i servizi di comunicazione di PosteMobile e quelli di pagamento di BancoPosta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

A breve la tecnologia NFC sarà in dotazione anche negli uffici postali e sui palmari dei portalettere telematici per consentire ai clienti il pagamento di bollettini, raccomandate o pacchi tramite cellulare. Poste Italiane sarà dunque la prima a offrire alla propria clientela l'intera piattaforma di servizio: l'esclusiva scheda Sim PosteMobile permetterà di utilizzare il telefonino come mezzo di pagamento nei punti vendita abilitati e negli uffici postali, al tempo stesso, la rete di uffici postali adotterà la tecnologia NFC per accettare il pagamento via cellulare per operazioni postali, finanziarie o per ricarica della Sim o delle carte prepagate Postepay.

Il meccanismo di pagamento è molto semplice: con la Sim NFC di PosteMobile, - nella quale è già integrata una carta prepagata Postepay NFC "smaterializzata" - il telefonino dialogherà con i nuovi POS abilitati ai pagamenti in prossimità. Basterà quindi avvicinare il cellulare al lettore per eseguire in tutta semplicità e sicurezza l'operazione di pagamento. Per gli importi fino a 25 euro non ci sarà neppure la necessità di digitare il Pin, che resta invece obbligatorio per importi superiori. In questo modo, il cellulare, che è l'unico oggetto che non si dimentica mai a casa, diventa portafoglio a tutti gli effetti.

Già dal lancio di PosteMobile, Poste Italiane ha integrato per prima funzionalità di comunicazione con quelle di pagamento (attraverso l'associazione della SIM con uno strumento di pagamento BancoPosta) consentendo pagamenti direttamente dal cellulare e attestandosi nel tempo come leader nei Remote Financial Services con oltre 1 milione di clienti abilitati e un transato annuo superiore ai 250 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste Italiane protagonista della rivoluzione dei sistemi di pagamento

PadovaOggi è in caricamento