menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Impiegati multilingue all'Arcella

Impiegati multilingue all'Arcella

Arcella, inaugurato l’ufficio postale multilingue: è il primo del Nordest

Un progetto per favorire l'integrazione e rispondere alle esigenze degli immigrati che popolano il quartiere multietnico di Padova. Gli operatori, italiani e stranieri, parlano anche arabo, francese, albanese, inglese

Arabo, francese, albanese, inglese e, naturalmente, l'italiano. Sono le lingue parlate dagli operatori dell'ufficio postale "Padova 7" in via Tiziano Aspetti, all'Arcella. Il multietnico quartiere è stato infatti scelto per attuare, per la prima volta nel Nordest, il "progetto Multilingua" di Poste Italiane.

IMPIEGATI POLIGLOTTI. Obiettivo è favorire il processo di integrazione in Italia, con l'inserimento negli uffici postali di operatori in grado di facilitare la comunicazione con gli immigrati e di comprenderne le esigenze con un'offerta specifica di prodotti e servizi. Nell'ufficio di via Aspetti lavorano due sportellisti di origine albanese, due di origine araba ed un italiano, con perfetta conoscenza della loro lingua madre oltre all'inglese e al francese. A loro tutti i cittadini potranno rivolgersi sapendo di poter contare, all'occorrenza, su un importante aiuto per superare barriere linguistiche e culturali.

I SERVIZI. Sei sono gli sportelli a disposizione alle Poste di via Aspetti, una sala consulenza e materiale informativo e indicazioni nelle diverse lingue, per una agevole compilazione della modulistica. Il gestore delle attese, a differenza degli altri, invece di indirizzare la clientela ai diversi servizi, è predisposto alla scelta della lingua straniera e all'operatore madrelingua: arabo, albanese, francese inglese. L'ufficio dispone di un Atm postamat per le operazioni di prelievo, pagamento bollettini, ricariche telefoniche e per la fruizione dei servizi legati al conto Bancoposta. Nell'ufficio postale tutti gli sportelli sono abilitati ai servizi di "Sportello Amico": i cittadini possono quindi richiedere, oltre ai tradizionali servizi di Poste Italiane come il pagamento dei bollettini e la spedizione della corrispondenza, la documentazione per la richiesta e il rinnovo dei permessi di soggiorno. Sono inoltre disponibili i servizi più richiesti dai cittadini stranieri, come il trasferimento fondi con Moneygram, PostePay Twin, PosteMobile, accettazione corrispondenza nazionale ed estera (es. posta prioritaria, assicurata) e spedizioni nazionali ed internazionali (es. paccocelere internazionale). L'ufficio "Padova 7", diretto dal signor Maurizio Contin, è aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.20 alle ore 19.05, e il sabato dalle ore 8.20 alle ore 12.35.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento