Insieme per progettare il "supermercato del futuro": la collaborazione Arneg-Scuola Italiana Design

Prodotti, tecnologie, modalità di consumo ed esigenze delle persone saranno al centro del più grande Master Project mai organizzato da Sid e che coinvolgerà un centinaio di partecipanti tra studenti e docenti

L'incontro al San Gaetano con gli studenti Sid

Il Covid-19 come ha cambiato il nostro approccio al consumo? Quali nuove esigenze sono emerse a seguito del lockdown? Quali modelli organizzativi, quali tecnologie e quali nuovi prodotti possono offrire una risposta a queste esigenze? Per rispondere a queste domande e per fornire indicazioni concrete di sviluppo ad un settore, la Grande Distribuzione Organizzata, che continua ad essere strategico nella vita di tutti noi, gli oltre 90 studenti delle tre classi terze del corso di diploma in Design e Comunicazione del Prodotto di Scuola Italiana Design lavoreranno sull'analisi del comportamento dei consumatori, sulle tecnologie e sui modelli organizzativi che possono intercettare le nuove esigenze del consumo per come si sono modificate a seguito del Lockdown e del Covid-19..

Primo incontro

Per dare un avvio stimolante al progetto la Direzione Arneg ha organizzato un primo incontro riservato agli studenti SID e ai loro docenti per martedì 29 settembre a partire dalle ore 14:30 al Centro Culturale San Gaetano dove il top management dell’azienda darà le linee guida del progetto tracciando scenari e sfide con il supporto di un ospite di primo piano: Daniele Tirelli, presidente emerito del Retail Institute Italy, docente allo Iulm di Milano, alla Statale di Milano e all'Università di Modena e Reggio Emilia. Tirelli offrirà ai ragazzi delle terze classi di Scuola Italiana Design un viaggio nelle profondità della Grande Distribuzione, svelandone meccanismi ed esigenze, obiettivi e potenziali evoluzioni future. Sarà questo il primo incontro operativo di un nuovo grande progetto di collaborazione tra la multinazionale padovana e l'Istituto di Design del Galileo Visionary District.

Il progetto

Il percorso di ricerca durerà un intero quadrimestre e vedrà i ragazzi confrontarsi con le esigenze del mercato simulando l'esperienza di una vera e propria Design Agency, in questo caso composta da quasi 100 persone. Ad accompagnare gli studenti Sid, con il costante supporto e guida della Direzione ARNEG, che li porterà a presentare diversi concept di progetto per la Grande Distribuzione saranno 6 docenti di Scuola Italiana Design: Tommaso Morbiato (vincitore premio Edison energia e del premio Marzotto) Matteo Zorzenoni, tra le firme di spicco del giovane design italiano, Cesar Arroyo responsabile dell'R&D del Galileo Visionary District e reduce dalla segnalazione Adi Design Index-Compasso d'Oro-2019 con Maschio Gaspardo, Andrea Busato (responsabile del rapporti con le imprese di Sid), Alessandro Rea (inbound marketer) e il designer di Inglesina e Stiga Giulio Simeone. «Un grande grazie va ad Arneg che da sempre rappresenta uno dei partner di primissimo livello del nostro Istituto» ha dichiarato Andrea Busato, responsabile dei rapporti con le Imprese di Scuola Italiana Design. «Un'azienda che in questo momento particolare ha saputo credere nella forza delle idee e dei giovani, supportando SID anche per l’anno di studi 2020/21».

I commenti

«Arneg ci fornisce uno stimolo importantissimo che mette i nostri studenti di fronte alla sfida di sapere leggere i nuovi trend globali di un settore strategico come la Gdo» ha aggiunto il direttore del Galileo Visionary District Emiliano Fabris. «Forti di un approccio multidisciplinare al quale Scuola Italiana Design crede fortemente, i nostri studenti potranno ragionare trasversalmente mettendo insieme i fenomeni sociali, ma anche culturali, antropologici ed economici che il consumo implica, individuando quali siano i principali elementi di evoluzione di questo periodo così complesso». «Come leader nella progettazione, produzione e installazione di attrezzature frigorifere per il settore del retail, abbiamo il dovere e l’esigenza di ricercare soluzioni innovative che rispondano ai sempre mutevoli bisogni della gdo internazionale.» ha concluso Roberto Azzalin, direttore progettazione di Arneg «Collaborare e condividere nuove visioni con giovani talenti, estranei al nostro settore, ci permetterà di progettare attrezzature all’avanguardia per il negozio del futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento