Economia

Sagre e feste popolari, petizione per regolamentarle nel Padovano

Ad organizzarla è la Fiepet Confesercenti, che da tempo sta portando avanti la battaglia per far riconoscere le sagre tradizionali assieme all'Unpli: "Programmazione, regole uguali per tutti e buon senso"

Una petizione per la disciplina di sagre e feste popolari. Ad organizzarla è la Fiepet Confesercenti, che da tempo sta portando avanti la battaglia per far riconoscere le sagre tradizionali assieme all’Unpli: "Sono centinaia nella nostra provincia, le sagre e feste popolari che a vario titolo si configurano come veri e propri fattori di concorrenza sleale per le imprese della somministrazione di bevande e alimenti - si legge in una nota - l'attuale situazione non è più sostenibile, occorrono programmazione, regole uguali per tutti e, soprattutto, buon senso".

ANCHE L'ASCOM SUL PIEDE DI GUERRA: "Le sagre vanno regolamentate"

I NUMERI. Circa 10 milioni di euro di fatturato. 414 tra sagre e feste in tutta la provincia (da marzo a dicembre), che in media durano 5 giorni per un totale di 2070 giorni, senza contare le feste minori che difficilmente si riescono a censire. Sono questi i numeri censiti dall’Osservatorio economico della Confesercenti locale e diffusi neiu giorni scorsi, sulla "concorrenza nella ristorazione, favorita dalle norme dello Stato grazie a normative che permettono gestioni senza emissione di scontrini ed obblighi fiscali. Per non parlare delle agevolazioni che queste feste e sagre usufruiscono rispetto agli obblighi igienico sanitari e di sicurezza, norme particolarmente rigide e costose per tutti i pubblici esercizi in regola".

LA PETIZIONE. La petizione prenderà il via martedì 30 giugno, alle 10.30 alla sede della Confesercenti Padova. Interverranno Nicola Rossi, presidente Confesercenti di Padova, Fabio Legnaro, delegato Fiepet Confesercenti e membro della giunta nazionale Fiepet, presenti i ristoratori.

L'AGENDA: Sagre e feste nel Padovano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagre e feste popolari, petizione per regolamentarle nel Padovano

PadovaOggi è in caricamento