Crescina ritirata dal mercato, l'azienda: "Affermazioni non rispondenti al vero"

Labo Europa ha sospeso la commercializzazione di una sola tipologia di Crescina tra le varie presenti sul mercato, immessa nel settembre 2011 con il nome Crescina HFSC, la cui presentazione la società sta ora adeguando alle osservazioni ministeriali per le opportune modifiche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

La notizia secondo cui Crescina sarebbe stata ritirata dalle farmacie, non corrisponde alla realtà. Crescina, in varie tipologie, è presente sul mercato da 14 anni. Crescina è un prodotto cosmetico che aiuta la crescita fisiologica dei capelli nelle aree diradate, laddove i follicoli piliferi non siano completamente atrofizzati.

Labo Europa, ottemperando ad una disposizione del Ministero della Salute, senza operare il richiamo delle confezioni già distribuite in farmacia che non le è stato chiesto, ha sospeso la commercializzazione di una sola tipologia di Crescina tra le varie presenti sul mercato, immessa nel settembre 2011 con il nome Crescina HFSC, la cui presentazione la società sta ora adeguando alle osservazioni ministeriali per le opportune modifiche.

Quanto all'efficacia delle varie tipologie di Crescina presenti nel mercato dal 1998 in più di trenta Paesi, esse si avvalgono di tre brevetti internazionali - Svizzero, Europeo e USA -, di decine di test di efficacia in vivo ed in vitro e di pareri tecnici di esperti del settore che, confermando la soddisfazione di migliaia di consumatori, attestano con certezza la natura e l'efficacia cosmetica dei prodotti Crescina nel trattamento dei capelli e del cuoio capelluto.

Nel 2011 Crescina ha ricevuto un attestato come miglior prodotto cosmetico topico venduto in farmacia in Germania per l'aiuto alla crescita fisiologica dei capelli. La società ha già contattato tutte le farmacie clienti, che ringrazia per la fattiva collaborazione, spiegando nel dettaglio la situazione. La società tiene, infine, a ringraziare i consumatori di Crescina per le attestazioni di fiducia e di stima sul prodotto ricevute in questi giorni.


 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento