menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Eremitani: "Una Montmartre in chiave padovana sotto l'egida di Giotto e Mantegna"

Il presidente dell'Ascom di Padova, Patrizio Bertin: "Rivitalizzare l'area attraverso l'arte"

"Uno spreco ed anche un’offesa nei confronti di uno dei luoghi più caratteristici e significativi della storia e della cultura dei padovani". Il presidente dell’Ascom, Patrizio Bertin, prende le parti di piazza Eremitani "una delle zone più belle della città, colpevolmente abbandonata a se stessa" per reclamare una progettualità nei confronti di chi si candida a governare la città.

PIAZZA EREMITANI "ABBANDONATA". "Location improvvisata ed improvvida di qualche mercatino di dubbia qualità, piazza Eremitani avrebbe invece l’ambizione di diventare una zona ad alto tasso di richiamo - continua Bertin - chi ha cominciato ad avere i capelli bianchi - sottolinea il presidente dell’Ascom - non avrà difficoltà a ricordare il 'movimento' che c’era in piazza Eremitani quando la Cassa di Risparmio gestiva lì l’esattoria. Ora che Palazzo Foscarini è tristemente vuoto, la sua vocazione di catalizzatore potrebbe ritornare ad essere un punto di forza se solo potessero venire realizzate alcune idee che in questi anni sono state evidenziate".

UNA "MONTMARTRE" IN CHIAVE PADOVANA. Si era parlato, per quegli spazi, di auditorium e di trasferimento del conservatorio e non per nulla uno dei "sensi" che individuano il progetto Ascom - Università del "Quadrilatero" punta proprio sull’"udito", e dunque sulla musica. Per cui, l’arte. "Ma non solo musica - continua Bertin - quale migliore spazio per creare una sorta di 'Montmartre' in chiave padovana dove prevedere, in maniera permanente, la presenza di artisti noti o alla ricerca di notorietà della pittura e della scultura sotto l’egida dei grandi (Giotto, Mantegna, Guariento) che, in quell’area, hanno lasciato un’eredità che noi abbiamo il dovere di valorizzare se vogliamo che Padova diventi, in termini di turismo, uno dei luoghi imprescindibili nel circuito delle maggiori città d’arte italiane".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento