menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Padova

L'ospedale di Padova

Tempi di pagamento dei fornitori delle Ullss, a Padova le più esposte

La Regione Veneto ha approvato 187 milioni di rimessa straordinaria che saranno utilizzabili anche dall'Ulss 16 e dall'azienda ospedaliera della città per i pagamenti scivolati oltre i 180 giorni, contribuendo a contenere i ritardi

Ci sono anche l'Ulss 16 e l’Azienda Ospedaliera di Padova - assieme alla 12 di Venezia e la 20 di Verona - tra le aziende più esposte in Veneto con pesanti ritardi nel pagamento di crediti vantati dai fornitori. All'orizzonte, però, una buona notizia per questi ultimi: oggi la Regione Veneto ha infatti approvato una rimessa straordinaria di 187 milioni per abbassare i tempi di pagamento.

SBLOCCATI I FONDI. In particolare, sarà data priorità ai pagamenti scivolati oltre i 180 giorni, dunque ne beneficeranno in primis le Ulss citate sopra, al fine di contenere i ritardi entro tempistiche più accettabili. “La criticità era evidente – spiega il governatore veneto Luca Zaia. – ed in questo senso avevamo dato garanzia che saremmo intervenuti. Promessa mantenuta e resa possibile dal grande lavoro fatto, rivolto alla buona gestione della spesa sanitaria, che ha prodotto le economie necessarie per dare una risposta alle sacrosante esigenze dei fornitori. Il sistema sanitario veneto non è solo un fornitore di assistenza di qualità ai cittadini, ma anche un volano di sviluppo economico e in quanto tale non può permettersi di far attendere mesi e mesi le imprese del settore, tanto più in un momento di crisi come quello che stiamo attraversando”.

IL PROTOCOLLO D'INTESA. “La rimessa straordinaria di oggi – precisa Zaia – non è un fatto isolato, ma parte di una strategia, della quale fa parte anche il protocollo d’intesa siglato pochi giorni fa tra le banche tesoriere delle Ulss, le categorie dei privati convenzionati e dei fornitori per lo smobilizzo dei crediti utilizzando lo strumento dello smobilizzo pro solvendo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento