Safilo, Barison: “Bene il contratto di solidarietà, positivo l’impegno delle parti”

Il commento dell'assessore provinciale di Padova al Lavoro in merito alla soluzione della vertenza della multinazionale dell'occhialeria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

L’assessore provinciale al Lavoro e Formazione Massimiliano Barison ha accolto con soddisfazione la decisione della Safilo di condividere la soluzione del contratto di solidarietà. La proposta era stata formulata dalla Provincia e formalmente inviata alla società come percorso alternativo ai licenziamenti e alla cassa integrazione. Nei giorni scorsi è arrivato il parere positivo dell’azienda.

“Come Provincia – ha detto Barison – ho sempre mantenuto contatti continui fin dall’inizio con la società e le organizzazioni sindacali per evitare i licenziamenti e garantire il rilancio dell’azienda con gli strumenti disponibili. Avevo proposto fin da subito l’ipotesi del contratto di solidarietà già sperimentato con successo in altri casi per distribuire su tutti i lavoratori il calo delle commesse e nello stesso tempo garantire che le professionalità non fossero disperse. Di fatto l’accordo va in questa direzione quindi desidero esprimere apprezzamento per la gestione della situazione e per il grande senso di responsabilità dimostrato sia dalla proprietà che dai sindacati”.

L’assessore Barison ha sottolineato come l’azienda abbia dimostrato di credere nel nostro Paese annunciando un piano di investimenti utile a rafforzare la propria struttura aziendale. “È stato previsto uno specifico programma di formazione che riguarda il personale – ha aggiunto – inoltre c’è l’impegno di riportare in Italia parti di produzione attualmente svolte all’estero così da salvaguardare concretamente l’occupazione diminuendo il peso del contratto di solidarietà sui lavoratori. Le premesse sono buone anche per la lungimiranza dimostrata dal sindacato che ha ottenuto un programma capace di dar corpo al rilancio industriale della Safilo”. “Da parte nostra – ha concluso Barison – restiamo in contatto con le parti per la costante verifica che il piano proceda come previsto”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento