rotate-mobile
Economia

Saldi estivi: via il 6 luglio

«Un’occasione unica quest’anno - conferma Riccardo Capitanio, presidente di Federmoda Confcommercio Veneto e di Federmoda Ascom Padova - dal momento che una stagione partita decisamente in ritardo causa maltempo ha stoccato in negozio parecchia merce che adesso potrà essere acquistata ad un prezzo molto interessante»

Mancano meno di 48 ore al 6 luglio, primo giorno di apertura dei saldi. «Un’occasione unica quest’anno - conferma Riccardo Capitanio, presidente di Federmoda Confcommercio Veneto e di Federmoda Ascom Padova - dal momento che una stagione partita decisamente in ritardo causa maltempo ha stoccato in negozio parecchia merce che adesso potrà essere acquistata ad un prezzo molto interessante».

E che le prospettive siano buone, lo ha confermato l’indagine di Confcommercio Veneto e Unioncamere Veneto e diffusa nei giorni scorsi e che, per quanto riguarda la nostra regione, prevede che il 68% degli intervistati spenderà o la stessa cifra dello scorso anno o prevede di destinare una cifra in aumento. Su che cosa si concentrerà? Il 43,4% non tradirà l’abbigliamento. Lo stesso dicasi per le calzature che andranno ad occupare una fetta pari al 37,7% mentre borse e accessori si attesteranno al 16,1% lasciando ad un risicato 2,8% tutto il resto. In attesa dunque dello start di giovedì 6 luglio Federmoda e Confcommercio Ascom Padova ricordano una serie di indicazioni fondamentali, sia per gli esercenti che per i clienti, per effettuare gli acquisti in saldo seguendo norme di sicurezza e trasparenza: dalla possibilità di pagare con carta credito all'obbligo del negoziante di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi estivi: via il 6 luglio

PadovaOggi è in caricamento