La padovana Schüco in crescita: bilancio 2017 oltre le previsioni, con +9% di fatturato

Con un incremento sul 2016, Schüco Italia chiude il bilancio 2017 con un fatturato di 76,4 milioni di euro, registrando una crescita complessiva pari a 6,5 milioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Schüco Italia vola oltre le previsioni di crescita: la consociata italiana del gruppo tedesco Schüco International KG, leader nei sistemi per serramenti in allumino, ha chiuso il 2017 con un fatturato di 76,4 milioni di euro, registrando un incremento del +9% rispetto al 2016.

La crescita

La crescita complessiva, tradotta in +6,5 milioni, evidenzia un Ebitda del +24%, con ROS in aumento dal 10,19% dello scorso anno al 14,09% del 2017 e un incremento del ROI dal 12,81% al 16,33%. Frutto di una proposta di prodotto ai massimi livelli qualitativi e di una visione imprenditoriale orientata alla crescita delle professionalità interne e al supporto dei Partner serramentisti, l’ascesa di Schüco Italia è una rara nota positiva in una situazione di mercato edilizio sostanzialmente stabile (investimenti nel settore costruzioni: -0,1%; fonte: Ance). Nel 2017 l’azienda ha raggiunto il 25,5% di quote di mercato nel comparto dei sistemi per serramenti in alluminio, superando gli obiettivi di crescita che erano stati prefissati per il 2019.

Il prossimo anno

L’intento è ora quello di mantenere invariato il trend, tanto che per il prossimo anno è stato messo in previsione un ulteriore +5% di fatturato. “Tra i fattori che hanno portato agli ottimi risultati del 2017 e degli ultimi anni – spiega Roberto Brovazzo, Direttore Generale di Schüco Italia –vanno evidenziati lo sviluppo di competenze interne all’azienda (con ben 3.046 ore di formazione dedicata ai dipendenti nel 2017) e l’impegno nel miglioramento continuo del servizio ai Partner serramentisti, attraverso azioni precise e articolate di supporto al loro ruolo di ambasciatori del nostro marchio sul territorio. Schüco Italia, in particolare, ha fatto dell’eccellenza dei propri serramentisti un asset strategico, attivando specifici programmi di formazione tecnica, commerciale e di marketing e fornendo tutta una serie di strumenti, anche nella direzione dell’innovazione e della digitalizzazione, per rispondere sempre più puntualmente ai bisogni della committenza." Terzo paese del Gruppo per fatturato e numero dipendenti (140 nella sede di Padova, a cui si aggiungono 23 agenti monomandatari), Schüco Italia vanta una rete di oltre 800 clienti serramentisti, ai quali punta a offrire soluzioni capaci di rispondere ad una domanda sempre più articolata e complessa. “Ci sono tematiche a cui il nostro territorio è particolarmente sensibile – continua Roberto Brovazzo – come il design “su misura”, la sempre maggiore luminosità e il benessere degli ambienti.

Il dipartimento di Padova

All’interno del dipartimento di ricerca e sviluppo di Padova progettiamo soluzioni specificatamente pensate per soddisfare le esigenze del mercato italiano, come i sistemi scorrevoli “panoramici”, sui quali Schüco Italia è diventata un centro di progettazione di eccellenza all’interno del Gruppo Schüco, oppure le soluzioni Schüco SmartWood, che uniscono al calore del vero legno, le prestazioni e l’affidabilità dell’alluminio Schüco. Con queste innovazioni di prodotto assicuriamo ai nostri Partner serramentisti un’offerta realmente in linea con gli stili di vita della clientela. Un servizio che puntiamo a valorizzare anche attraverso l’ampliamento del nostro showroom aziendale, che raggiungerà gli 800 mq nei prossimi mesi del 2018”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento