Sciopero lavoratori Aspiag, trovato l'accordo: ripartono i rifornimenti

La sede di Mestrino che rifornisce i supermercati Despar dell'intero Nordest torna operativa. Non saranno licenziati in tronco i dipendenti della vecchia cooperativa, ma accompagnati da incentivi vantaggiosi

Il presidio all'Aspiag di Mestrino (fonte Twitte @dinozer)

Avevano presidiato la sede dell'Aspiag di Mestrino e bloccato i cancelli, impedendo ai camion di rifornimento di raggiungere i punti vendita Despar, Interspar ed Eurospar dell'intero Nordest. Alla base della protesta c'era stato, secondo i sindacati, un mal gestito passaggio di consegne tra la vecchia e la nuova cooperativa di facchinaggio a servizio del colosso della distribuzione. Dei 103 dipendenti della Mestieri & Mestieri di Udine, la Sistema Consortile di Vicenza ne avrebbe assorbiti solo 81, lasciando a casa 22 lavoratori da anni impiegati nel lavoro di carico e scarico merci. Nella giornata di mercoledì, l'agognato accordo, che ha permesso di evacuare la zona e riaprire il traffico prima che i supermercati rimanessero a secco.

L'ACCORDO. Una situazione delicata, che ha trovato una soluzione accettabile dopo ben 5 giorni di protesta dichiarata e permanente. I sindacati e le loro bandiere, insieme ai dipendenti, tutti di origine romena, non hanno desistito fino all'accordo definitivo e vantaggioso per ambedue le parti. 81 lavoratori verranno reimpiegati, i restanti 22 potranno decidere se restare oppure lasciare il posto con un incentivo di ben 20mila euro.

LE PARTI IN CAUSA. La tensione era stata forte nei giorni scorsi. L'amministratore delegato dell'azienda, Paul Klotz, aveva aperto la polemica contro le istituzioni, immobili di fronte a quello che, a suo avviso, era uno sciopero irregolare da ogni punto di vista, su cui era necessario intervenisse la prefettura. Dal canto suo, l'organo ha invece aperto un tavolo di discussione lo scorso 2 maggio, accogliendo la richiesta dei sindacati di discutere la vicenda. Un accordo che è arrivato nel primo pomeriggio di mercoledì.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento