Siccità, da Antonveneta 30milioni di prestiti agevolati alle imprese agricole

Il finanziamento messo a disposizione dall'istituto bancario padovano potrà essere estinto alla scadenza con eventuali contributi regionali oppure trasformati in prestiti agrari con durate dai 2 ai 5 anni

Il mais padovano "bruciato" dal sole e dall'arsura

Prestiti a breve termine e a condizioni agevolate per sopperire al fabbisogno di liquidità derivante dal pesante calo di produzione lorda vendibile. È la risposta di Banca Antonveneta (Gruppo Montepaschi) all'emergenza siccità che ha colpito la stragrande maggioranza delle imprese agricole del territorio.

SCADENZE E MODALITÀ. L'istituto di credito padovano ha stanziato 30 milioni di euro per assistere finanziariamente le aziende che hanno subito danni produttivi a causa della perdurante arsura degli ultimi mesi. "I finanziamenti - rileva una nota - potranno essere estinti alla scadenza con eventuali contributi regionali oppure trasformati totalmente o parzialmente in prestiti agrari con durate dai 2 ai 5 anni".

SICCITÀ A PADOVA: TUTTI GLI ULTIMI ARTICOLI

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento