Il padovano Simone Tognin entra nell'organico della società di consulenza GC&P

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Gianesin, Canepari & Partners Srl (GC&P) inizia il 2017 con l'ingresso di due nuovi partner nella compagine societaria.
A Nicola Gianesin e Alberto Canepari, fondatori di GC&P nel 2008, si uniscono oggi il padovano Simone Tognin e Nicola Rigobello, due consulenti che hanno collaborato con la società di Asolo fin dalla sua nascita.

Tognin e Rigobello entrano per rafforzare il governo di una squadra che cresce: da tre a sette dipendenti, dal 2014 ad oggi, che diventeranno dieci nel corso del 2017, e con più di venti consulenti esperti nelle aree di intervento in ambito di organizzazione snella, sviluppo del business, gestione delle risorse umane.

"Con i due nuovi partner rafforziamo l'area dedicata all'eccellenza organizzativa, - afferma Nicola Gianesin - con l'obiettivo di innovare il nostro modo di far consulenza e migliorare il nostro servizio alle imprese, rinnovando le metodologie ed estendendo il nostro raggio d'azione a nuovi mercati.
Di fronte all'esigenza di crescere, come società, Alberto Canepari ed io abbiamo scelto di individuare i partner all'interno del gruppo già operativo.
Simone Tognin e Nicola Rigobello, due giovani ingegneri gestionali, il primo padovano, il secondo vicentino, sono con noi sin dai primi giorni, e si può dire che siano cresciuti insieme a GC&P. Per questo hanno tutta la nostra stima, l'apprezzamento per la collaborazione, sempre partecipe ed efficace".

Simone Tognin ha un'esperienza decennale nella consulenza organizzativa applicata in aziende di diversi settori e dimensioni.
In GC&P dal 2008, è esperto in Lean Organization in particolare applicata all'area Operations per la realizzazione di percorsi di riorganizzazione e ottimizzazione dei processi.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento