Nasce lo "Sportello Mentore" per aiutare le aziende colpite dalla crisi: l'iniziativa

La Camera di Commercio di Padova istituisce lo sportello Mentore che aiuta le imprese patavine ad affrontare le criticità causate dall’emergenza sanitaria fornendo informazioni e orientamento su strumenti ed iniziative attivati a livello nazionale, regionale e locale

Dopo aver indetto i nuovi bandi diretti alle imprese turistiche e artigiane e rifinanziato quello per la digitalizzazione, la Camera di Commercio di Padova istituisce lo sportello Mentore che aiuta le imprese patavine ad affrontare le criticità causate dall’emergenza sanitaria fornendo informazioni e orientamento su strumenti ed iniziative attivati a livello nazionale, regionale e locale a sostegno delle MPMI e implementa la rete degli sportelli decentrarti Pid - Punti impresa digitale su tutto il territorio provinciale.

Sportello Mentore

Lo sportello Mentore, attivo nella sede di Piazza Insurrezione e attraverso una rete di sportelli decentrati che hanno sede nelle Associazioni di categoria convenzionate, si occupa di far conoscere alle imprese i bandi pubblici relativi a contributi o iniziative che facilitino l’accesso al credito nel riavvio dell’attività dopo il lockdown, i servizi di assessment economico-finanziario e posizionamento competitivo, i programmi di formazione, in particolare finanziata, gli strumenti pre-concorsuali di risoluzione della crisi e gestione delle risoluzioni alternative delle controversie, le procedure per la cancellazione e liquidazione dell’impresa.

Punti Impresa Digitale

Si rafforzano e ampliano, invece, in tutta la provincia le attività dei Pid - Punti impresa digitale, la rete che quest’anno arriva a comprendere 50 sportelli decentrati voluti e sostenuti dall’ente camerale per diffondere la cultura e la pratica digitale, aumentare la conoscenza delle attività e dei servizi offerti dal sistema camerale per la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese e aumentare la consapevolezza delle opportunità di crescita economica legate a questo tipo di trasformazione. La rete è realizzata in collaborazione con 10 associazioni di categoria convenzionate quali Appe, Ascom Padova, Assindustria Venetocentro, Cia - Agricoltori Italiani di Padova, Cna Padova, Coldiretti Padova, Confagricoltura Padova, Confartigianato Padova, Confcooperative Padova e Confesercenti del Veneto centrale.

Camera di Commercio

Con gli sportelli decentrati la Camera di Commercio punta ad essere più vicina alle imprese, assisterle a seconda delle loro esigenze, offrire informazione e accompagnamento rispetto ai servizi digitali rilasciati dal sistema camerale come il cassetto digitale dell’imprenditore, il servizio di rilascio della Cns e firma digitale, Spid, libri digitali e fatturazione elettronica e orientare le Mpmi verso i centri di specializzazione, i cosiddetti  competence centers, e gli attori del network 4.0, con particolare riferimento al competence center Smact. Ogni sportello decentrato Pid promuove, inoltre, incontri di formazione, anche on line, sui temi del digitale, aperti a tutte le Pmi del territorio. Grazie al supporto degli Sportelli Pid, le micro e piccole imprese potranno misurare il loro grado di maturità digitale gratuitamente con il test di autovalutazione Selfi4.0 e a seconda del loro livello verranno poi assistite e formate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Statale 47 paralizzata da un incidente: coinvolti tre camion e un'auto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento