Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

In dieci anni l'export padovano verso il Sudafrica aumenta del 54%

Sarà il tema del prossimo incontro del ciclo organizzato da Assindustria Venetocentro che si terrà giovedì 10 giugno. il webinar sarà interattivo e alla fine è prevista una fase di colloqui one-to-one

Giovedì 10 giugno il nuovo appuntamento del ciclo di Assindustria Venetocentro per lo sviluppo dei mercati. Questa volta si guarda al Sudafrica.

L’export

C’è il motore dell’export nel rimbalzo dell’industria, che esplora o consolida nuove rotte, oltre l’Europa avanzata ed emergente, il Nord America e l’Asia. Come il continente africano, dove dal 1° gennaio scorso 54 Paesi hanno dato vita all’area di libero scambio più vasta del mondo: un bacino di 1,2 miliardi di persone e un Pil di 3.400 miliardi di dollari, che punta ad aumentare l’attrattività verso le imprese internazionali. Nell’Africa sub-sahariana, in particolare, spicca il Sudafrica, seconda economia del continente dopo la Nigeria e principale importatore dell’area, 42° mercato del made in Italy e primo nella regione, per un valore di esportazioni di 1,9 miliardi nel 2019. Una struttura produttiva diversificata e buona rete infrastrutturale, prospettive di sviluppo importanti e solide istituzioni democratiche e le grandi potenzialità nelle energie rinnovabili, sono alla base del crescente interesse verso questo Paese, sia come punto di approdo che di ingresso verso altri partner. Nella mappa dell’export di Padova e Treviso, il Sudafrica è risalito dal 47° al 38° posto in un decennio (2009-2020). Il valore complessivo delle merci esportate è aumentato dai 45,6 milioni di euro nel 2009 ai 99,6 milioni nel 2020 (pari al 34,3% del totale veneto, 289,9 milioni). Un aumento del 54,1%, appena frenato nell’anno del Covid (-5,3%): macchinari e apparecchiature industriali, macchine agricole e autoveicoli, ma anche dispositivi medici e farmaceutici, legno e carta, gioielleria.

L’incontro

Sarà proprio il Sudafrica a proseguire il “viaggio” in Africa di “Obiettivo Export”, il ciclo di incontri di Assindustria Venetocentro dedicato allo sviluppo nei mercati internazionali per offrire alle imprese una bussola per orientarsi, selezionare le migliori opportunità e diffondere un approccio consapevole, per aumentare il numero di imprese stabilmente esportatrici. L’appuntamento è giovedì 10 giugno, alle ore 9.30 in webinar interattivo, con la partecipazione di oltre 30 imprenditori ed export manager. Le opportunità commerciali e di investimento in Sudafrica e le modalità di approccio al mercato, saranno presentate da Francesco Gastaldon e Natalia Sanchez Herrera, rispettivamente Partner & Country Manager Italy e Managing Partner di Kili Partners, società per lo sviluppo commerciale e di consulenza in Africa con presenza diretta a Città del Capo. Seguiranno incontri one-to-one in video-conferenza con le aziende che ne avranno fatta richiesta, per approfondire quesiti specifici e un primo check sulle opportunità di sbocco delle singole aziende.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In dieci anni l'export padovano verso il Sudafrica aumenta del 54%

PadovaOggi è in caricamento