menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasi, i Comuni della provincia di Padova in cui si pagherà subito

L'elenco dei municipi euganei in cui è stata deliberata l'aliquota da versare entro il 16 giugno. Per gli altri, il Governo ha concesso proroga fino al 31 luglio per adottare le delibere: il pagamento slitta al 16 settembre

La proroga decisa dal governo Renzi per la prima rata della Tasi riguarderà la stragrande maggioranza dei 104 Comuni della provincia di Padova, dato che solo in poco più di una ventina di municipi le aliquote sono già state per ora deliberate entro la scadenza del 23 maggio. Per questi ultimi Comuni la scadenza per il pagamento della tassa sui servizi indivisibili rimane fissata al 16 giugno. La proroga concessa dal governo ai municipi ritardatari di stabilire aliquote e detrazioni entro il prossimo 31 luglio rinvia anche i conseguenti pagamenti della Tasi entro il 16 settembre.

LA LISTA. Di seguito i Comuni padovani che hanno già deliberato aliquote e detrazioni per la Tasi (elaborazione di Confedilizia sulla base dei Comuni di cui sono state pubblicate le delibere Tasi sul sito delle Finanza al 20 maggio), che pertanto andrà versata dai contribuenti entro il 16 giugno prossimo: Abano Terme, Albignasego, Anguillara Veneta, Barbona, Bovolenta, Brugine, Candiana, Castelbaldo, Conselve, Correzzola, Legnaro, Limena, Ponte San Nicolò, Pontelongo, Rovolon, Rubano, Santa Giustina in Colle, Sant’Elena, Stanghella, Villa Estense, Vigodarzere, Vo’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento