menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasse, la provocazione dell'Ascom "24 gennaio sia giorno di lutto"

Alla scadenza di mini Imu e Tares, l'associazione padovana dei commercianti propone a tutti di indossare qualcosa di nero per protesta "contro un Fisco fuorilegge che ci sta facendo morire tutti"

Una data simbolica, il 24 gennaio 2014, è stata scelta dall'Ascom Confcommercio di Padova come giorno di "lutto". Commercianti e piccoli imprenditori del terziario sono invitati a indossare “qualcosa di nero”: il vestito, la gonna o i pantaloni, la giacca o più semplicemente la pochette o la montatura degli occhiali.

TASI E MINI-IMU. "Nel corso dell’anno, di “ingorghi fiscali” ne abbiamo a bizzeffe - spiega Patrizio Bertin, vicepresidente vicario dell’Ascom - Solo che il 24 gennaio acquista un valore particolare: era una data “tax free”, cioè libera da tasse, è diventata l’incubo dei cittadini onesti alle prese con Tasi e mini Imu. Un colpo durissimo non solo alle coronarie dei cittadini, ma anche alla credibilità dello stato di diritto, ormai cadavere di fronte alla sistematica violazione dello statuto del contribuente".

NO A RETROATTIVITÀ. Ed è proprio nei confronti dello statuto del contribuente che l’Ascom intende rivolgere la sua attenzione. “Delle due l’una – continua sempre il vicepresidente vicario dell’Ascom - O lo statuto non ha nessun valore, oppure se ha valore, qualcuno deve farlo rispettare ed il primo rispetto deve essere nei confronti della tempistica e, soprattutto, dell’impossibilità di ricorrere con leggerezza alla retroattività”.

INVITO RIVOLTO A TUTTI. “In coda per la mini Imu nei 44 comuni della nostra provincia interessati al supplemento di vessazione – conclude Bertin – ci sono gli imprenditori, ma ci sono anche i lavoratori, i pensionati, le casalinghe. È dunque a tutti che mi sento di rivolgere l’invito affinchè venerdì 24 gennaio sia un “venerdì con qualcosa di nero. Per dire basta ad un sistema fiscale oggettivamente fuorilegge che ci sta facendo morire tutti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento