rotate-mobile
Economia

Turismo: primi 5 mesi dell'anno +5,25% di arrivi e +3,91% di presenze nel Padovano

Padova capoluogo, dopo alcuni anni di trend positivo di affluenza di italiani, da gennaio a maggio ha registrato una flessione, in favore degli stranieri (+13,93% di arrivi e +11,58% di presenze). Nell'area termale e collinare si conferma, all'opposto, l'aumento del pubblico italiano, sempre in calo invece austriaci e tedeschi

Bilancio positivo per i primi cinque mesi della stagione turistica padovana targata 2011. Secondo i dati divulgati dall'azienda "", in tutta la provincia si è registrato un +5,25% di arrivi e +3,91% di presenze da gennaio a maggio.

Esclusa l'area delle terme e dei colli, si è registrato un +5,64% di arrivi e +6,67% di presenze. Padova come città capoluogo, da sola si è fermata a un +2.71% di arrivi e +3,88 di presenze e, dopo alcuni anni di trend positivo di italiani, in questi primi cinque mesi si registra una flessione (-4,91% negli arrivi e -1,02% nelle presenze), mentre gli stranieri fanno registrare un +13,93% di arrivi e +11,58% di presenze, con tedeschi e francesi a guidare la classifica.

Per l'area collinare e termale, i primi cinque mesi dell'anno hanno visto un +4,09% degli arrivi ed un +2,09% delle presenze. Sull'incremento di arrivi e presenze continua l'incidenza positiva del pubblico italiano, con un +5,57% degli arrivi e un +3,67% delle presenze a conferma di una tendenza già in atto da diversi anni. Per quanto concerne gli stranieri un +1,31% negli arrivi e un +0,45% nelle presenze lasciano intravvedere una leggera ripresa grazie soprattutto ai francesi e agli svizzeri mentre permane il trend negativo di Austria e Germania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: primi 5 mesi dell'anno +5,25% di arrivi e +3,91% di presenze nel Padovano

PadovaOggi è in caricamento